Chiesa

Alla vigilia della sua festa, è stato svelato a Padova il volto del Santo in 3 D grazie alla ricostruzione antropologica forense. In esposizione presso il Museo della Devozione della Basilica dal 12 al 22 giugno

Nell'incontro con la comunità musulmana, sulla Spianata delle moschee, papa Francesco invita a non strumentalizzare il nome di Dio per la violenza e al rispetto reciproco come fratelli. Musulmani, ebrei e cristiani devono vivere l'atteggiamento spirituale di Abramo, praticando la pace, la giustizia e la misericordia

Il Papa è arrivato a Gerusalemme. In precedenza a Betlemme aveva detto: "Offro la mia casa in Vaticano" per un incontro di preghiera tra i presidenti di Israele e Palestina. Dal luogo ove nacque Gesù, Francesco ammonisce sulla condizione dei più piccoli nella società di oggi.

Il Papa è arrivato ad Amman. Qui ha celebrato la sua prima messa in questo viaggio in Terrasanta.  La missione dello Spirito Santo, ha detto, "è di generare armonia - Egli stesso è armonia - e di operare la pace nei differenti contesti e tra soggetti diversi.

Quarto papa a recarsi nella regione ove visse Gesù, Francesco, come i suoi predecessori, cercherà, sono parole del card. Parolin, "di aiutare tutti i responsabili e tutte le persone di buona volontà a prendere decisioni coraggiose sulla via della pace".

E' quanto emerge dal messaggio conclusivo, illustrato dal cardinale presidente Angelo Bagnasco: "Le difficoltà ci sono ma non ci devono sormontare". Confermato il "servizio" alla famiglia". Invito a votare per le Europee.

La nomina è arrivata dalla Cei. ''Una delle parole fondamentali per definire il magistero di Papa Francesco è 'misericordia'. Anche l'Ac è chiamata a interrogarsi''. I cardini della vita associativa: l'educazione, la corresponsabilità, il bene comune. E ancora: ''Sempre più essenziale la cura del legame associativo: in un momento in cui a livello culturale, sociale, politico prevale la logica del 'si salvi chi può''

In queste domeniche centinaia di migliaia di ragazzi e ragazze stanno vivendo per la prima volta nelle loro comunità parrocchiali il mistero più alto della fede cristiana. Un mistero per il quale ancora oggi nel mondo molti cristiani pagano con la vita la loro fedeltà a Dio

Intervista al custode di Terra Santa, padre Pierbattista Pizzaballa che spiega come la comunità cristiana di Gerusalemme si sta preparando alla visita del Papa (24-26 maggio). Previsto l'incontro ecumenico con il Patriarca di Costantinopoli, Bartolomeo I. Poi la Messa al Cenacolo.

Il patriarca emerito di Venezia si è spento alle ore 20.15 di ieri sera all'Ospedale Ss. Giovanni e Paolo di Venezia dove era ricoverato dal 19 marzo scorso per le conseguenze della frattura del femore. I funerali a San Marco sabato 17 alle ore 10

 “Si vede che questa manifestazione non è contro, è per! Non è un lamento, è una festa! Una festa per la scuola" ha detto papa Francesco alleoltre 300mila persone che hanno affollato piazza SanPietro e via della Conciliazione. Diecimila i partecipanti dal Triveneto, 1.200 dalla nostra diocesi

All'Angelus le parole del Papa sulla situazione nei due Paesi. In precedenza la visita alla comunità dei polacchi di Roma: "siamo viandanti ma non erranti, siamo in cammino ma sappiamo dove andiamo, gli erranti non lo sanno".

Papa Francesco ha indicato tre verbi - "rimanere con Gesù, andare e gioire" - quale impegno per gli aderenti all'Ac. Con questi tre atteggiamenti, ha spiegato, "eviterete di portare avanti una vita più simile a statue da museo che a persone chiamate da Gesù a vivere e diffondere la gioia del Vangelo".

Presentato il "Rapporto sull'analfabetismo religioso in Italia", realizzato dalla Fondazione per le Scienze Religiose Giovanni XXIII e curato da Alberto Melloni. Mons. Galantino: "Mi piacerebbe che la prossima ricerca fosse dedicata alla fede come esperienza"

Si sta svolgendo in questi giorni a Roma la XV Assemblea nazionale elettiva dell'Azione Cattolica. Dal segretario generale della Cei è giunto un forte monito verso "una Chiesa impegnata a difendere le proprie posizioni (qualche volta dei veri e propri privilegi)". Domani l'udienza con Papa Francesco

Da oggi a Roma l'assise nazionale che porta al rinnovo dei vertici. Franco Miano ripercorre i suoi due trienni di presidenza e sottolinea la popolarità dell'associazione. Sabato 3 l'atteso incontro con Francesco. Ci saranno anche una cinquantina di presidenti parrocchiali della nostra diocesi.

Lunedì 28 aprile in Cattedrale la messa per il patrono San Liberale presieduta dal vescovo emerito Paolo Magnani.

Ai bordi di una cronaca che domenica 27 aprile ha raccontato, senza forse accorgersene, un dialogo tra la terra e il cielo, tutto si può riassumere in questi due gesti e atteggiamenti profondamente e semplicemente umani, sorprendentemente umili: una carezza e un sorriso

Al suo pontificato Roncalli pone come orizzonte e fine un Concilio, il più classico degli strumenti del rinnovamento ecclesiale. Al lungo regno di Giovanni Paolo II viene affidato dalla Provvidenza il compito di interpretare e applicare il Concilio con la sua liturgia, con i nuovi fermenti teologici ed ecclesiali