Chiesa

La Caritas di Treviso propone "Dona un libro, cibo per l'anima", mentre Tv2000 e radio InBlu2000 il 12 novembre saranno in onda con una maratona per la solidarietà a sostegno di 64 progetti in 45 Paesi del mondo

"Quante avventure appassionanti in quelle storie evocate dai nomi dei fratelli e delle sorelle che ricordiamo ancora perché la loro vita è stata una luce" ha sottolineato il Vescovo all'apertura del cammino sinodale, ricordando i santi evocati all'inizio della celebrazione. Molti sono "santi di casa nostra"

Si tiene sabato 6 novembre al tempio di San Nicolò, a Treviso, e affronta il tema delle relazioni affettive. E' pensato con l'ufficio Famiglia. Invitati in particolare educatori, catechisti, capi scout, insegnanti e allenatori

Di quel 22 luglio di 10 anni fa Candela Giarda, all’epoca undicenne, non ha particolari ricordi. Ma questo non le impedisce di essere, come racconta, “felicissima” per l’annuncio della prossima beatificazione di papa Giovanni Paolo I, coinciso con il riconoscimento della guarigione miracolosa di cui proprio lei fu protagonista. Di quel giorno, invece, ricordano ancora ogni attimo la mamma di Candela, Roxana Sosa, e padre Juan José Dabusti, il sacerdote dell’arcidiocesi di Buenos Aires che propose di affidare la ragazza all’intercessione di Giovanni Paolo I.

Chi parte anche in terre lontane ne è memoria viva, ci ricorda costantemente la vocazione missionaria di ciascuno e di tutto il popolo di Dio. Il calendario delle veglie in diocesi

“Ciò che ci fu concesso solo per trentatré giorni emana una luce che non può più venirci tolta”. Era il 6 ottobre 1978 e l’allora arcivescovo di Monaco e Frisinga, cardinale Joseph Ratzinger, nell’omelia del pontificale in suffragio di Giovanni Paolo I ne rimarcava così il tratto inalienabile

Il gruppo diocesano di ricerca vocazionale aiuta i giovani, maschi e femmine, dai 18 ai 30 anni, a mettersi in ascolto del Signore Gesù per dare una risposta alla domanda "Per chi sono?"

La richiesta di Giacomo e Giovanni dà l’occasione a Gesù per indicare come poter essere i più grandi, evitando il pericolo di sopraffare gli altri, come accade, invece, quando si assume la “logica del mondo”. Chi vuole diventare il primo, primeggi nel rendersi totalmente disponibile per tutti, sia “schiavo di tutti”

Il Consiglio permanente della Cei invia un Messaggio e una Lettera per il Cammino sinodale della Chiesa in Italia, che come in tutte le altre diocesi del mondo, comincia il 17 ottobre.

“Diventare esperti nell’arte dell’incontro”, l’invito del Papa, che aprendo il Sinodo si è soffermato sui tre verbi che dovranno caratterizzarne il cammino: incontrare, ascoltare, discernere.

Il Santo Padre ha autorizzato la Congregazione a promulgare i decreti riguardanti il miracolo attribuito all’intercessione del Venerabile Servo di Dio Giovanni Paolo I. Riconosciuta la guarigione miracolosa di una bambina, avvenuta a Buenos Aires. La gioia dei vescovi del Triveneto.