Chiesa
stampa

BUONGIORNO DI SPERANZA.Oggi un'occasione per ritrovare se stessi

Lo spunto arriva da una frase del cantautore Ron. Ciò che la gente cerca è il cantante più che la canzone. La sua vita espressa nella canzone. Anche nella trasmissione della fede avvertiamo sempre più che non basta che qualcuno ci dia informazioni esatte su Dio.

Parole chiave: seranza (1), ron (29), buongiorno di speranza (59), buongiorno (72), #chiciseparera (19)
BUONGIORNO DI SPERANZA.Oggi un'occasione per ritrovare se stessi

“Finalmente ho capito che cosa vuole la gente da me e anche che cosa voglio dare io alla gente che accorre ai miei concerti: me stesso”. Chi si confessa con tanta sincerità è Ron (Rosalino Cellamare), uno dei più amati cantautori italiani. “Tutta una vita per cercare me”, spiega nel sottotitolo della sua autobiografia “Chissà se lo sai”, in cui narra il suo percorso umano e spirituale. Non basta, spiega Ron, cantare “nel modo più preciso possibile, con la voce più pulita possibile, con la giusta emozione per ogni canzone, un lavoro da primo della classe”. Ciò che la gente cerca è il cantante più che la canzone. La sua vita espressa nella canzone. Anche nella trasmissione della fede avvertiamo sempre più che non basta che qualcuno ci dia informazioni esatte su Dio. Ciò di cui abbiamo bisogno e che subito ci affascina è vedere come Dio vive in chi ci parla di Lui. E’ quello che una comunità chiede al suo prete, un figlio al genitore, i bambini o i ragazzi al catechista o all'insegnante... Non possiamo uscire da questa lunga quaresima senza lasciarci segnare nel più profondo di noi stessi da una nuova esperienza di Dio. Un'esperienza molto più umile, più semplice, forse anche più povera, ma più vera. Dopo il “giorno di angoscia e di afflizione”, il Signore ce lo ha assicurato: “Lascerò in mezzo a te un popolo mite e umile e povero... Confiderà nel nome del Signore” (Sofonia 1,15. 3,12). Per tutti però, credenti o no, questi giorni sono un'occasione per ritrovare la nostra vera identità, al di là di maschere e apparenze. Chi sei nel più intimo di te stesso? Saprai scoprire quale è il motivo profondo e sempre unico che fa della tua vita una canzone unica? Saprai rallegrare gli altri solo con il tuo esserci, cantando la tua vita, anche con le sue... stonature? “Dai, camminiamo insieme per questa strada vuota e dimmi tutto di te, della tua vita, dai comincia tu!” (Ron)

Tutti i diritti riservati
BUONGIORNO DI SPERANZA.Oggi un'occasione per ritrovare se stessi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento