Chiesa
stampa

Consiglio pastorale diocesano: incontro e confronto con il vescovo Michele

Nel caloroso saluto iniziale il Vescovo ha ringraziato i consiglieri per la disponibilità a far parte di quest’organismo, di cui ha sottolineato l’importanza, e li ha incoraggiati ad offrire il proprio contributo di riflessione e consiglio, nell’ottica di una Chiesa sempre più sinodale.

Parole chiave: consiglio pastorale diocesano (4), diocesi (329), treviso (1550), vescovo tomasi (38), michele tomasi (28)
Consiglio pastorale diocesano: incontro e confronto con il vescovo Michele

Si è riunito lunedì scorso il Consiglio pastorale diocesano, riconfermato nei componenti da mons. Michele Tomasi. Quello che era stato pensato come un incontro di conoscenza reciproca si è trasformato presto in un intenso momento di condivisione di esperienze e riflessioni sulla realtà della nostra diocesi.

Nel caloroso saluto iniziale il Vescovo ha ringraziato i consiglieri per la disponibilità a far parte di quest’organismo, di cui ha sottolineato l’importanza, e li ha incoraggiati ad offrire il proprio contributo di riflessione e consiglio, nell’ottica di una Chiesa sempre più sinodale.

Il successivo giro di presentazioni ha dato modo a mons. Tomasi di conoscere ed apprezzare la varietà di appartenenze e vissuti dei presenti, ai quali è stato chiesto poi di esprimere considerazioni, valutazioni e suggerimenti riguardo alle Collaborazioni pastorali.

Dagli interventi, che talvolta riportavano riflessioni condivise nei Consigli parrocchiali o di collaborazione, è emersa la realtà variegata delle Collaborazioni pastorali, che rende difficili le generalizzazioni. Da un lato si colgono alcune potenzialità e frutti del processo di riorganizzazione in atto, tra i quali l’offerta di una formazione più qualificata e una nuova possibilità di presenza e dialogo col territorio; dall’altro si osserva qualche fatica, ad esempio riguardo al conseguente cambiamento nelle relazioni tra preti e laici, oppure nel comprendere come collaborare senza perdere la propria soggettività.

Da più voci è giunta la richiesta di chiarire meglio il rapporto tra Consiglio parrocchiale e di Collaborazione e quale ruolo assuma nel nuovo contesto il vicariato, ed è stato avanzato il suggerimento di pensare all’istituzione di ministeri laicali, non solo “ad intra” per sopperire alla diminuzione dei sacerdoti.

Si è convenuto che alcune difficoltà organizzative evidenziano la necessità di interrogarsi sul senso di quanto si fa, sulla comunità cristiana che siamo chiamati ad essere oggi nella nostra realtà, sugli elementi che la determinano, sui “meccanismi generativi” che ne permettono la crescita, come ha affermato il Vescovo a conclusione della serata, invitando il Consiglio a soffermarsi su questa riflessione. (Marialuisa Furlan)

Tutti i diritti riservati
Consiglio pastorale diocesano: incontro e confronto con il vescovo Michele
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento