Chiesa
stampa

Di fronte alle meraviglie dello Spirito, sperare è un dovere, non un lusso

Questo nostro appuntamento quotidiano, che continua da inizio quaresima e che ora si conclude, voleva essere un piccolo appuntamento con quelle innumerevoli sorprese dello Spirito che si possono cogliere ad ogni angolo e in ogni fessura della vita quotidiana.

Parole chiave: leo suenens (1), spirito santo (14), pentecoste (22), speranza (81)
Di fronte alle meraviglie dello Spirito, sperare è un dovere, non un lusso

“Sono un uomo si speranza perché so che la storia delle Chiesa è una lunga storia, tutta piena delle meraviglie dello Spirito Santo. Pensate ai profeti e ai santi, che in ore cruciali sono stati strumenti prodigiosi di grazie e hanno proiettato sulla via un fascio luminoso. Sperare è un dovere, non un lusso”.

Così rispondeva il cardinale belga, Leo Suenens, a chi gli chiedeva perché fosse un uomo di speranza in tempi particolarmente difficili per la Chiesa, come gli anni 70 del secolo scorso. Anche per questo nostro tempo, ancora molto tribolato, “cercansi uomini e donne di speranza”. Sembra più facile trovare, invece, accusatori e denigratori di tante realtà complesse. Ma, alla fin fine, si abbia il coraggio di dirlo: “I profeti di sventura” non credono all'azione dello Spirito Santo. Forse non credono neppure che esista lo Spirito Santo, ma solo lo spirito del male contro cui loro devono lottare.

Questo nostro appuntamento quotidiano, che continua da inizio quaresima e che ora si conclude, voleva essere un piccolo appuntamento con quelle innumerevoli sorprese dello Spirito che si possono cogliere ad ogni angolo e in ogni fessura della vita quotidiana: un incontro, un libro, una canzone, una poesia, un volto... A ciascuno continuare questa ricerca, con occhi sempre stupiti, perché “l'inatteso è la regola della Provvidenza” (Suenens).

Tutti i diritti riservati
Di fronte alle meraviglie dello Spirito, sperare è un dovere, non un lusso
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento