Chiesa
stampa

Elezione dei catecumeni: cammino loro e anche nostro

Celebrazione presieduta dal Vescovo a Piombino Dese. Sono 12 i catecumeni che sono stati eletti per celebrare il Battesimo, la Confermazione e per ricevere per la prima volta l'Eucaristia, nella Veglia pasquale del 16 aprile

Parole chiave: cammino (59), catecumeni (8), piombino dese (27), celebrazione (9), diocesi (474), vescovo michele (130)
Catecumeni

Dodici: numero dallo squisito sapore biblico. Sono proprio dodici i catecumeni che, nella nostra diocesi, celebreranno i sacramenti dell’iniziazione cristiana nella prossima veglia pasquale, la notte del 16 aprile prossimo. Dodici cammini diversi, dodici traiettorie personali che si ritrovano accumunate dal desiderio di diventare cristiani.
Nigeria, Ghana, Italia, Albania, Bosnia Erzegovina sono i Paesi di origine di questi fratelli e sorelle in cammino da alcuni anni. Sei donne e sei uomini. Alcuni sono padri e madri di famiglia, altri giovani, poco più che ventenni, altri sono sposi. Uomini e donne che nel quotidiano della loro vita hanno aperto una disponibilità a lasciarsi afferrare dal Signore e che, tra poche settimane saranno incorporati in Cristo, per mezzo dei sacramenti iniziatici.

Domenica 6 marzo, nella chiesa parrocchiale di Piombino Dese, per la prima volta si sono ritrovati tutti insieme per celebrare una tappa importante del cammino del catecumenato: il rito di elezione. Il vescovo Michele, dopo averli incontrati personalmente nelle settimane scorse, ha manifestato, nel corso di una celebrazione liturgica, il discernimento della Chiesa che, come madre, ha accompagnato i loro passi e ha riconosciuto in essi una disponibilità a entrare in comunione col Risorto attraverso i segni sacramentali. Per questo sono stati eletti, di fronte all’assemblea, per celebrare i doni della Grazia del Signore.

Non è tanto questione di averli riconosciuti “pronti” a celebrare i sacramenti, non è nemmeno questione di volerli accompagnare verso un traguardo finale, dopo una “preparazione”. In loro sono state riconosciute le disposizioni necessarie per giocarsi consapevolmente in un rapporto nuovo con il Risorto e con la sua Chiesa. Per questo la Chiesa stessa li ha invitati a un nuovo passo, per percorrere un nuovo tratto di cammino. Non è solo un traguardo, quello dei sacramenti, è una svolta nella relazione con il Corpo di Cristo Risorto. Le loro comunità cristiane di riferimento (le parrocchie e le comunità etniche), i loro padrini e madrine, i loro catechisti hanno camminato con loro per anni, hanno condiviso il tesoro della Parola. Hanno accolto domande e dubbi. Si sono stupiti con loro dei passi di libertà e di liberazione che lo Spirito dell’amore fa percorrere a chi li accoglie.
Il 6 marzo è iniziato il tempo della purificazione (detto anche tempo dell’illuminazione): 40 giorni per scrutare il profondo del cuore, per riconoscere con gioia il desiderio di diventare cristiani, per pregare con più intensità e lasciarsi afferrare dall’unica mano che non lascia mai da soli gli uomini, nemmeno nell’ora del male e della morte: la mano di Cristo Signore.

Ma tutta la Chiesa diocesana, in cammino lungo la Quaresima, vive con loro la sua purificazione. I passi verso la Pasqua sono per tutti noi, battezzati magari da lunga data, l’occasione favorevole per rifare alleanza col Signore, scegliere continuamente di rinunciare ai nostri piccoli e grandi idoli, lasciarci coinvolgere nella grande avventura dell’amore del Crocifisso Risorto, che, solo, porta la Pace che in queste ore tanto invochiamo. Il cammino del catecumenato riguarda certamente questi dodici fratelli e sorelle: è il loro cammino. Ma è intrinsecamente il nostro cammino. Accogliendoli nella Chiesa, siamo chiamati a far loro posto, a lasciarci scomodare, a ritrovare il cuore della nostra fede. In questo senso il cammino del catecumenato è anche nostro e ispira ogni azione pastorale, perché è occasione per ricentrarci nel mistero dell’amore di Dio in cui crediamo e a cui diamo fiducia.

Tutti i diritti riservati
Elezione dei catecumeni: cammino loro e anche nostro
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento