Chiesa
stampa

"Fare con gioia"

“Tutto ciò che si fa, va fatto con spontaneità; una cosa per essere fatta bene dev'essere dentro di noi accolta con naturalezza e gioia, non perché la si deve fare”. Questa riflessione nasce dalla ricchezza interiore di Freya Stark (1893-1993), la celebre esploratrice e scrittrice di viaggi inglese che nel dopoguerra si stabilì ad Asolo.

Parole chiave: freya stark (1), buongiorno di speranza (165)
"Fare con gioia"

“Per tutte le scelte di vita è necessario prepararsi con lo studio, ma soprattutto con la convinzione di voler fare con gioia quello che sceglie di voler fare... Tutto ciò che si fa, va fatto con spontaneità; una cosa per essere fatta bene dev'essere dentro di noi accolta con naturalezza e gioia, non perché la si deve fare”.

Questa riflessione nasce dalla ricchezza interiore di Freya Stark (1893-1993), la celebre esploratrice e scrittrice di viaggi inglese che nel dopoguerra si stabilì ad Asolo, dove trascorse una serena e lunga vecchiaia. L'amica degli ultimi anni, Anna Modugno, ne ha raccolto intuizioni e suggestioni nel bel libro di memorie “Passeggiando con Freya”. “Fare con gioia” è il segreto che rende luminosa un'esistenza, per quanto segnata da fatiche e prove. Ma c'è bisogno di chi sappia contagiare la gioia, e così accadde per Freya quando a 18 anni incontrò un'insegnante che seppe iniziarla alla bellezza della lettura dei classici. “Io avevo già in me quei semi di bellezza, lui mi ha portato a scoprirli e coltivarli”. Tutta la vita di Freya sarà illuminata dalla gioia di coltivare ciò che di bello sapeva trovare ovunque andasse. Confidava l'esploratrice inglese: “Si vive nel mondo dello spirito, dove le cose che contano sono spesso quelle che nella vita non contano. Chi ha questi doni possiede la vera felicità”. Forse molti, in questo tempo sospeso della pandemia, hanno scoperto che “le gioie semplici sono le più belle, sono quelle che alla fine sono le più grandi”, come dice un canto francescano. C'è un maestro interiore di questa gioia, ed è lo Spirito Santo. La vita spirituale non ha nulla a che vedere con una vita dimentica dei problemi concreti, ma è una vita al soffio dello Spirito che sa trasformare e rendere nuove e belle tutte le cose. Quando percepiamo ciò sentiamo il bisogno di comunicarlo. Non preoccuparti però di organizzare il cosa dire perché, ci ricorda S. Agostino: “ci facciamo ascoltare molto più volentieri se il nostro discorso è pervaso di gioia...La preoccupazione più grande dovrà essere quella di trovare il modo di annunciare con gioia...”.

Tutti i diritti riservati
"Fare con gioia"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento