Chiesa
stampa

Giornata dei poveri: una messa all'Appiani e un pranzo in Seminario

Per essere quella chiesa in uscita che ci chiede di diventare papa Francesco - sottolinea don Davide Schiavon, direttore della Caritas Tarvisina - celebreremo alle ore 11 la messa nella cappella dell’area Appiani, invitando poi chi vive un momento di difficoltà, ma anche altre persone, a condividere un pranzo nel cuore della diocesi, dove si formano i sacerdoti, per dire pubblicamente che queste persone in difficoltà stanno al cuore dei progetti e dei pensieri della nostra chiesa diocesana".

Parole chiave: poveri (75), giornata dei poveri (7), povertà (81), caritas (244), caritas tarvisina (50)
Giornata dei poveri: una messa all'Appiani e un pranzo in Seminario

Domenica 19 novembre sarà la prima Giornata Mondiale dei Poveri istituita da papa Francesco al termine del Giubileo della Misericordia. Il Papa ha proposto come tema “Non amiamo a parole ma con i fatti”, riprendendo, in filigrana, tutto il suo apostolato.
I poveri sono persone da incontrare, accogliere, amare, sottolinea il Papa. La povertà non è un’entità astratta, ma “ha il volto di donne, di uomini e di bambini sfruttati per vili interessi, calpestati dalle logiche perverse del potere e del denaro”. Davanti a questi scenari, Francesco ci chiede di non restare inerti e rassegnati, ma di “rispondere con una nuova visione della vita e della società”. È dunque un appello a contribuire in modo efficace al cambiamento della storia generando e promuovendo vero sviluppo, secondo quanto enunciato dalla Populorum Progressio, fino ad arrivare alle recenti attenzioni tramite la costituzione del Dicastero per lo sviluppo umano integrale.
Un appello alla necessità di perseguire il bene comune, nella comunione e nella condivisione, altro termine fondamentale. È nella costruzione della comunione attraverso la condivisione, infatti, che la comunità si accorge di chi è ai margini e si adopera per accogliere, o ri-accogliere chi non siede alla mensa del banchetto eucaristico. Nel Padre nostro, ci ricorda il Papa, il pane che si chiede è “nostro”, e cioè da condividere, nella consapevolezza che l’amore verso il povero trova radice in Dio. I poveri, insieme all’Eucarestia, sono carne viva di Cristo.
Molte le proposte di animazione della Caritas Tarvisina (per i dettagli: www.caritastarvisina.it), per le comunità, le famiglie e i ragazzi: da momenti di incontro e amicizia, all’aiuto concreto ai poveri delle nostre comunità, dall’invito a partecipare all’Eucaristia domenicale, a un momento conviviale, alla scelta di destinare mensilmente una percentuale delle entrate della parrocchia al sostegno dei poveri, dall’ospitalità per il pranzo, al dono di un po’ di tempo ai poveri del territorio, da una piccola scelta in ordine alla sobrietà del proprio stile di vita, all’ascolto della testimonianza di qualche povero.
Per maggiori info e per visionare il video andare al sito della Caritas Tarvisina.

Messa all’Appiani e pranzo in Seminario
L’équipe degli uffici diocesani della Prossimità, di cui fanno parte il Centro missionario diocesano, Migrantes, Caritas, la Pastorale sociale e del lavoro e l’ufficio di Pastorale della salute in occasione della prima Giornata mondiale dei poveri, porranno un gesto importante, di sensibilizzazione: una celebrazione eucaristica nella zona dell’Appiani, dove negli ultimi mesi si sono concentrate diverse persone, richiedenti asilo, ma non solo, che non hanno mezzi di sussistenza né un tetto sulla testa. Una zona diventata simbolo di marginalità. “Per essere quella chiesa in uscita che ci chiede di diventare papa Francesco - sottolinea don Davide Schiavon, direttore della Caritas Tarvisina - celebreremo alle ore 11 la messa nella cappella dell’area Appiani, invitando poi chi vive un momento di difficoltà, ma anche altre persone, a condividere un pranzo nel Seminario diocesano, cuore della diocesi, dove si formano i sacerdoti, per dire pubblicamente che queste persone in difficoltà stanno al cuore dei progetti e dei pensieri della nostra chiesa diocesana, che non vuol lasciare nessuno ai margini”.

Tutti i diritti riservati
Giornata dei poveri: una messa all'Appiani e un pranzo in Seminario
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento