Chiesa
stampa

Giovani: una Quaresima con il “passo giusto”

Nel prossimo appuntamento della scuola di preghiera "Ora X" i giovani saranno aiutati a scoprire l’importanza dell’accompagnamento spirituale

Parole chiave: ora X (1), scuola di preghiera (1), giovani (271), seminario di Treviso (16)
Giovani: una Quaresima con il “passo giusto”

I giovani che hanno vissuto lo scorso incontro dell’itinerario “Ora X”, hanno potuto cominciare il tempo della Quaresima partendo con il “passo giusto”. La dimensione del discernimento e della lotta spirituale, affrontata nella catechesi e nel momento di preghiera della serata del 15 febbraio, è quanto ogni cristiano è chiamato a mettere sempre in atto nel suo percorso al seguito di Gesù, ma in modo particolare nel cammino che lo conduce alla Pasqua.
E’ stato significativo l’invito rivolto ai giovani, a consegnare al Signore, durante la preghiera guidata, quelle armi, quella corazza, con cui spesso, con le nostre sole forze, vorremmo far fronte alle tentazioni e alle prove e accogliere, invece, la forza che il Signore ci dona per essere fedeli al suo Vangelo. Tale gesto di affidamento è stato vissuto dai presenti con grande partecipazione e coinvolgimento, come testimoniano i testi delle preghiere raccolti nella circostanza.
Nel prossimo appuntamento, in continuità con quello appena descritto, i giovani saranno aiutati a scoprire l’importanza dell’accompagnamento spirituale, proprio per essere sostenuti a cogliere e seguire i segni provenienti dal Signore, per la loro gioia vera. Venerdì 22 marzo, alle 20.30, in Seminario, attendiamo con gioia quanti vorranno, nel tempo forte della Quaresima, trovare un’occasione per mettersi in ascolto della Parola che il Signore vorrà loro donare e, alla luce di essa, essere guidati a cogliere i segni della presenza di Dio nella loro storia.

Giovani: una Quaresima con il “passo giusto”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento