Chiesa
stampa

Grande festa a Treviso per i quarant'anni degli scout Fse

Una storia importante quella dell’associazione a Treviso: sono 20 i gruppi scout locali e quasi tremila i tesserati complessivi. Un appuntamento doveroso per ringraziare il Signore del cammino fin qui svolto. La celebrazione eucaristica è stata presieduta dal vicario generale mons. Adriano Cevolotto

Parole chiave: scout (66), scout d'europa (10), fse (17), treviso (1709)
Grande festa a Treviso per i quarant'anni degli scout Fse

Domenica 5 giugno la chiesa di San Nicolò era colma di colori e di emozioni. In duemila sono arrivati da tutta la Diocesi e dai Distretti Treviso ovest e Treviso est per festeggiare i 40 anni dell’Associazione Italiana Guide e Scout d’Europa. Una storia importante quella dell’associazione a Treviso: sono 20 i gruppi scout locali e quasi tremila i tesserati complessivi. Un appuntamento doveroso per ringraziare il Signore del cammino fin qui svolto e per non dimenticare l’entusiasmo nel portare avanti l’ideale dello scautismo che tanto ha fatto per le giovani generazioni. La celebrazione Eucaristica è stata presieduta dal vicario generale mons. Adriano Cevolotto, con lui a concelebrare gli assistenti dei due distretti, l’assistente regionale, il direttore della Pastorale giovanile e altri sacerdoti che con gioia accompagnano il nostro cammino educativo. Durante l’omelia mons. Cevolotto ha saputo tratteggiare parole di incoraggiamento verso il movimento educativo scout, con richiami importanti al senso del servizio e della fratellanza. Riferendosi al Vangelo ha ripreso le parole che, nel brano, Gesù rivolge al giovanotto che aveva appena resuscitato e riconsegnato alla madre… “Alzati!” dice, un invito importante per gli scout perché sappiano vivere come risorti, riconsegnati alla madre, immagine della Chiesa, delle comunità, dei gruppi dove tutti sono chiamati a vivere la quotidianità.

Coccinelle, lupetti, guide, esploratori, scolte e rover, accompagnati da capi, assistenti, sacerdoti, genitori ed amici, hanno partecipato con grande attenzione. Non sono voluti mancare anche il presidente dell’Associazione italiana F.S.E. Antonio Zoccoletto, il sindaco di Treviso Giovanni Manildo, la commissaria generale Guide Michela Bertoni, il commissario della Regione Nord Marco Bertoldi, ed altri capi e capo che ricoprono servizi nel Consiglio nazionale o nelle Branche. Anche l’associazione scout Agesci e gli scout del Masci si sono voluti unire alla festa attraverso i loro rappresentanti, mentre dall’Azione cattolica sono giunti gli affettuosi e sentiti saluti per l’evento.
Terminata la celebrazione tutti gli scout sono usciti dal tempio di San Nicolò e si sono incamminati lungo via Cesari Battisti, in un lunghissimo e colorato corteo che li ha portati fino a piazza Duomo. Qui i ragazzi hanno riempito la piazza non solo fisicamente, ma sopratutto con i loro sorrisi, i loro canti, nella semplicità e nella gioia di riconoscersi in tanti fedeli ad una stessa Promessa e agli stessi ideali. Una super-foto di gruppo con tutti i duemila partecipanti, con alle spalle la suggestiva Cattedrale, ha suggellato la meravigliosa giornata.
Quarant’anni di storia obbligano certamente a guardarsi indietro, ma tutto lo scoutismo trevigiano della F.S.E. preferisce sognare il futuro. Ai nostri giovani lupetti e coccinelle e, soprattutto, alle capo e capi che tanto si impegnano per testimoniare ai più piccoli che vale ancora la pena assumersi impegni maturi e duraturi verso il prossimo, affidiamo la nostra Associazione. (I commissari di Distretto Treviso Ovest Alessandro e Consuelo; i commissari di Distretto Treviso Est Andrea e Giulia)

Grande festa a Treviso per i quarant'anni degli scout Fse
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento