Chiesa
stampa

I santi, stelle luminose

Lunedì 28 aprile in Cattedrale la messa per il patrono San Liberale presieduta dal vescovo emerito Paolo Magnani.

Parole chiave: san liberale (16), magnani (4), diocesi (320), treviso (1521), gardin (191), vescovo gardin (184), ac (387), cattedrale (54)
I santi, stelle luminose

“In san Liberale incontriamo l’ideale del cristiano delle origini della Treviso cristiana, santo territoriale e della quotidianità". Così si è espresso mons. Paolo Magnani, vescovo emerito di Treviso, nell'omelia della messa solenne per san Liberale, patrono della città e della diocesi di Treviso, la cui festa è stata celebrata lunedì 28 aprile 2014. Mons. Magnani, infatti, è stato invitato dal vescovo Gianfranco Agostino Gardin a presiedere la concelebrazione eucaristica, alla quale hanno partecipato anche il sindaco di Treviso Giovanni Manildo, il vicesindaco Roberto Grigoletto, oltre ad altri assessori e consiglieri comunali, il prefetto Maria Augusta Marrosu e diverse autorità militari.
Ricordando il centenario della morte di san Pio X, mons. Magnani ha detto che “la Chiesa di Treviso celebra i suoi Santi, le sue stelle luminose, che ci offrono un messaggio di attualità sul piano personale e pastorale. San Liberale ci suggerisce come la qualità di una Chiesa particolare è soprattutto di natura spirituale e cristiana. La programmazione pastorale tende a questo: alla forma di vita cristiana dei suoi credenti. Non è sufficiente impostare una buona organizzazione pastorale se in essa non si immette il lievito della santità, cioè della presenza di Gesù Cristo. E da san Pio X la Chiesa di Treviso riceve l’invito ad un oltre, a non chiudersi in se stessa ma ad aprirsi alla condivisione universale di persone missionarie e memori delle radici del cristianesimo veneto. Chiediamo anche oggi ai nostri Santi un po’ del loro splendore sulla nostra vita, sulla nostra Città e sulla nostra Diocesi".

Fonte: Comunicato stampa

Media

messa san liberale
I santi, stelle luminose
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento