Chiesa
stampa

Il Vescovo all'Ac: "Custodite le relazioni e i legami comunitari"

“Insieme riusciamo ad affrontare le difficoltà, insieme possiamo trovare le ragioni di una speranza difficile, ma possibile e reale – scrive il Vescovo -. Vi chiedo di non rinunciare a camminare insieme e insieme a collaborare per dare sostanza alle relazioni che costituiscono la vita delle persone: relazioni buone con Dio, con il creato, con noi stessi”.

Parole chiave: vescovo michele (29), vescovo tomasi (118), michele tomasi (103), ac (434), azione cattolica (79), adesione (3), coronavirus (950), covid-19 (188)
Il Vescovo all'Ac: "Custodite le relazioni e i legami comunitari"

“Carissima/o associata/o, in prossimità della nostra festa dell’Adesione, nella solennità dell’Immacolata Concezione di Maria, patrona dell’Azione cattolica, ti invio il messaggio che il vescovo mons. Michele Tomasi ha rivolto a ciascun aderente all’Ac di Treviso, al quale si unisce con gratitudine il saluto della Presidenza diocesana”: con queste parole, la presidente diocesana dell’Ac Ornella Vanzella ha voluto salutare ogni associato e associata (in particolare agli adulti e ai giovani), inviando a ciascuno il messaggio del vescovo Michele che incoraggia a “rinforzare ciò che ci lega gli uni gli altri”.

“La grazia di potersi ritrovare a celebrare l’Eucaristia nelle nostre comunità - scrive la presidente -, ci consoli per l’impossibilità di vivere con la consueta gioia e vivacità questo appuntamento annuale, e sostenga un rinnovato entusiasmo nel riconfermare la volontà di essere parte di “un noi più grande” che passa dal gruppo, alla comunità locale sino alla Chiesa universale. Aderire all’Ac non significa solamente prendere parte alle attività parrocchiali, ma scegliere di far parte di qualcosa di più grande, che è presente in diocesi, in Italia, nel mondo. È l’opportunità di creare relazioni di comunione tra pari “e tra le generazioni”, in un legame di reciproco accompagnamento. In particolare, la festa dell’Adesione di quest’anno potrà diventare l’occasione per raccontare, promuovere, far conoscere e proporre la nostra associazione e dare a quante più persone possibile l’occasione di aderire all’Ac, che è esperienza di autentica fraternità e antidoto all’isolamento.

Scrivendo agli aderenti il Vescovo ricorda il difficile momento che stiamo vivendo e invita a fare in modo che “la distanza - che pesa su tutti, su di me come su di voi – non deve però in nessun modo divenire lontananza sociale o allentamento dei vincoli comunitari che ci legano, ben prima e ben al di là di ogni contatto fisico. La comunione delle menti, dei cuori e delle volontà è preziosa oggi come non mai, ci sostiene ed è necessaria. Proprio in questo momento siamo chiamati infatti a mantenere e a rinforzare ciò che ci lega gli uni gli altri”.

“Insieme riusciamo ad affrontare le difficoltà, insieme possiamo trovare le ragioni di una speranza difficile, ma possibile e reale – scrive il Vescovo -. Vi chiedo di non rinunciare a camminare insieme e insieme a collaborare per dare sostanza alle relazioni che costituiscono la vita delle persone: relazioni buone con Dio, con il creato, con noi stessi”. E suggerisce, il Vescovo, i criteri del cammino indicati nella sua Lettera pastorale “Saldi nella speranza”: l’ascolto della Parola di Dio e la sua «incarnazione» negli stili di vita; l’ascolto della Chiesa, l’ascolto dei poveri, l’ascolto reciproco, l’ascolto della storia.

“L’Azione Cattolica è di prezioso sostegno al mio ministero di Vescovo: insieme annunciamo la nostra fede nel Signore Gesù Cristo, crocifisso, risorto e vivo in mezzo a noi. Insieme testimoniamo che questa fede ci dà uno sguardo nuovo sulla realtà, che nella difficoltà e nella prova permette di scoprire le possibilità concrete di servizio, di dedizione e di amore, quelle possibilità che danno ad ogni istante il suo valore di eternità. Per l’intercessione di Maria Immacolata, il Signore benedica voi con le vostre famiglie e le comunità in cui vivete, e vi assista con la sua forza, nella speranza che non delude”.

Tutti i diritti riservati
Il Vescovo all'Ac: "Custodite le relazioni e i legami comunitari"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento