Chiesa
stampa

"Il povero sacramento di Dio": sabato 10 novembre Caritas parrocchiali in assemblea con il cardinale Montenegro

Nelle parole di Don Davide Schiavon, direttore di Caritas Treviso, la spiegazione di quanto verrà dibattuto durante l’incontro: “Il Cardinal Montenegro ci aiuterà a cogliere come l’incontro con il povero è un appello prezioso che il Signore rivolge a ciascuno per la propria personale conversione".

Parole chiave: caritas parrocchiali (1), povero (1), caritas (192), povertà (62), francesco montenegro (2)
"Il povero sacramento di Dio": sabato 10 novembre Caritas parrocchiali in assemblea con il cardinale Montenegro

Sabato 10 novembre alle ore 15:30 presso l’auditorium del Collegio San Pio X, avrà luogo l’annuale assemblea diocesana delle Caritas Parrocchiali che, quest’anno, avrà come ospite d’eccezione il cardinale Francesco Montenegro,  presidente di Caritas Italiana.
Il titolo dell’incontro è “Il Povero: sacramento di Dio”. Nelle parole di Don Davide Schiavon, direttore di Caritas Treviso, la spiegazione di quanto verrà dibattuto durante l’incontro: “Il Cardinal Montenegro ci aiuterà a cogliere come l’incontro con il povero è un appello prezioso che il Signore rivolge a ciascuno per la propria personale conversione.
Siamo chiamati ad un cambiamento dello stile di vita ed ogni servizio alla carità deve essere orientato alla comunione. La comunità cristiana è chiamata ad essere Chiesa in uscita, ad essere quell’ospedale da campo che tutti accoglie e che non lascia indietro nessuno. È fondamentale però che sappiamo accostarci all’uomo, con le sue fragilità e povertà, come ad un tabernacolo vivente della presenza di Dio. Spronati dalla grazia del cammino sinodale, dagli appelli di papa Francesco
e guidati dalla riflessione del Cardinal Mons. Francesco Montenegro, presidente di Caritas Italiana, cercheremo insieme di intuire la strada per essere Chiesa povera e Chiesa con e per i poveri.”
All’assemblea di quest’anno sono invitati, oltre ad i volontari delle quasi 180 Caritas parrocchiali della diocesi di Treviso, anche tutti gli interessati.
Il Cardinal Mons. Francesco Montenegro è membro del consiglio presbiterale, dal 1997 al 2000 è stato pro-vicario generale dell’arcidiocesi di Messina – Lipari – Santa Lucia del Mela e dal 1998 canonico del capitolo protometropolitano della cattedrale.
Il 18 marzo 2000 Giovanni Paolo II lo ha eletto alla Chiesa titolare di Aurusuliana, nominandolo vescovo ausiliare di Messina. Nel duomo cittadino ha ricevuto l’ordinazione episcopale dall’arcivescovo Giovanni Marra il 29 aprile successivo. Ha scelto come motto: Caritas sine modo.
È stato per un quinquennio presidente della Caritas nazionale (2003-2008) e lo è nuovamente dal 2015.
Il 23 febbraio 2008 Benedetto XVI lo ha promosso Arcivescovo metropolita di Agrigento. A poco più di due mesi di distanza dalla nomina, il 17 maggio ha dato inizio, nello stadio Esseneto, al servizio episcopale sulla cattedra che fu di san Libertino e san Gerlando. Nell’arcidiocesi ha portato il suo stile semplice e diretto, unito all’esperienza maturata alla guida del più grande organismo caritativo nazionale. Sin dall’inizio ha impostato la sua azione sulle idee forza di comunione, missione e formazione, con un accento particolare sulle situazioni di marginalità e di povertà. La speciale attenzione
al fenomeno migratorio – una delle priorità pastorali in una diocesi che comprende nel suo territorio anche Lampedusa e Linosa, mete continue di sbarchi di immigrati – gli è valsa il 24 maggio 2013 la nomina a presidente della commissione episcopale per le migrazioni e presidente della fondazione Migrantes. In questi anni il suo impegno come pastore ha puntato a favorire l’accoglienza e l’ospitalità, ma soprattutto a promuovere una cultura dell’incontro e della condivisione.
L’8 luglio 2013 ha ricevuto Papa Francesco a Lampedusa nel primo viaggio del Pontificato.
Per nomina pontificia ha partecipato alla XIV Assemblea Generale Ordinaria sul tema La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo (ottobre 2015). Da Papa Francesco creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 14 febbraio 2015, del Titolo dei Santi Andrea e Gregorio a Monte Celio.

Fonte: Comunicato stampa
"Il povero sacramento di Dio": sabato 10 novembre Caritas parrocchiali in assemblea con il cardinale Montenegro
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento