Chiesa
stampa

Il videomessaggio del Papa: “Ho nel cuore tutte le famiglie italiane, le persone sole, gli anziani, gli ammalati, i carcerati, e gli eroi di tutti i giorni”

“Questa sera ho la possibilità di entrare nelle vostre case in un modo diverso dal solito. Se lo permettete, vorrei conversare con voi per qualche istante, in questo periodo di difficoltà e di sofferenze”. Comincia così il videomessaggio del Papa inviato ieri sera, all’approssimarsi dell’inizio della Settimana Santa.

Parole chiave: videomessaggio (1), papa francesco (736), settimana santa (41), coronavirus (785)
Il videomessaggio del Papa: “Ho nel cuore tutte le famiglie italiane, le persone sole, gli anziani, gli ammalati, i carcerati, e gli eroi di tutti...

“Questa sera ho la possibilità di entrare nelle vostre case in un modo diverso dal solito. Se lo permettete, vorrei conversare con voi per qualche istante, in questo periodo di difficoltà e di sofferenze”. Comincia così il videomessaggio del Papa inviato ieri sera, all’approssimarsi dell’inizio della Settimana Santa, “in segno di di vicinanza alle famiglie italiane e del mondo in questo tempo di pandemia”. “Penso alla vivacità dei bambini e dei ragazzi, che non possono uscire, frequentare la scuola, fare la loro vita”, le parole di Francesco: “Ho nel cuore tutte le famiglie, specie quelle che hanno qualche caro ammalato o che hanno purtroppo conosciuto lutti dovuti al coronavirus o ad altre cause”. “In questi giorni – prosegue il Papa – penso spesso alle persone sole, per cui è più difficile affrontare questi momenti. Soprattutto penso agli anziani, che mi sono tanto cari. Non posso dimenticare chi è ammalato di coronavirus, le persone ricoverate negli ospedali. Ho presente la generosità di chi si espone per la cura di questa pandemia o per garantire i servizi essenziali alla società. Quanti eroi, di tutti i giorni, di tutte le ore! Ricordo anche quanti sono in ristrettezze economiche e sono preoccupati per il lavoro e il futuro. Un pensiero va anche ai detenuti nelle carceri, al cui dolore si aggiunge il timore per l’epidemia, per sé e i loro cari; penso ai senza dimora, che non hanno una casa che li protegga”.

Fonte: Sir
Il videomessaggio del Papa: “Ho nel cuore tutte le famiglie italiane, le persone sole, gli anziani, gli ammalati, i carcerati, e gli eroi di tutti...
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento