Chiesa
stampa

L'alba della resurrezione

E' possibile raggiungere l'alba solo seguendo il sentiero della notte” (Kahlil Gibran)

Parole chiave: alba (17), resurrezione (3), buongiorno (182), buongiorno di speranza (156), pasqua (96), luce (13), notte (18), speranza (75)
L'alba della resurrezione

E' possibile raggiungere l'alba solo seguendo il sentiero della notte” (Kahlil Gibran).

Fu così che le donne giunsero all'alba della resurrezione, andando di mattino presto, quando era ancora buio, al sepolcro di Gesù. E' il percorso della speranza: camminare, passo dopo passo, dentro il buio della propria storia. Abbi pazienza con te stesso, scoprirai che “solo la sed nos alumbra” (solo la sete ci illumina), come cantava il mistico spagnolo Giovanni della Croce, imprigionato in un oscuro carcere. La sete è il desiderio profondo di un senso della nostra vita. Accadrà che nel buio di un sepolcro Qualcuno verrà a condurti oltre le porte della morte. E già fin d'ora esse si spalancano alla voce dell'Amore che sussurra al tuo cuore smarrito: “Non temere, io sono te”. Sono parole fiorite nel buio di un dolore infinito e di un sepolcro senza confini. Alla domenica Pasqua non vi giungi bypassando il buio e il vuoto del venerdì e del sabato. E' la più audace delle avventure. Ma ora che Lui ci è passato, ognuno insieme a Lui potrà passare dalla notte disperata, alla luce di speranza di un'alba serena. E come Lui anche tu saprai essere compagno dei tuoi fratelli e sorelle sperduti “nell'ombra di morte”.

Tutti i diritti riservati
L'alba della resurrezione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento