Chiesa
stampa

La bellezza di un cuore buono

"Tre monaci andavano ogni anno da abba Antonio. Due di loro lo interrogavano sui pensieri e sulla salvezza dell'anima, il terzo invece taceva sempre e non chiedeva nulla. Dopo lungo tempo abba Antonio gli dice: "E' tanto ormai che vieni qui e non mi chiedi nulla". Gli rispose: "A me, abba, basta il solo vederti".

Parole chiave: cuore buono (1), ascoltare (1), bontà (6), cuore (8), felicità (4), amicizia (6), buongiorno (200), buongiorno di speranza (165)
La bellezza di un cuore buono

"Tre monaci andavano ogni anno da abba Antonio. Due di loro lo interrogavano sui pensieri e sulla salvezza dell'anima, il terzo invece taceva sempre e non chiedeva nulla. Dopo lungo tempo abba Antonio gli dice: "E' tanto ormai che vieni qui e non mi chiedi nulla". Gli rispose: "A me, abba, basta il solo vederti".

Anche noi conosciamo delle persone che ci basta solo vedere per sentirci bene. Che cosa hanno che altri non possiedono? Non sempre la bellezza fisica o la parola pronta, ma lasciano trasparire un cuore buono. Accanto a loro avverti che c'è una pace che si diffonde in modo sereno.

Un santo monaco russo, Serafino di Sarov diceva a chi lo incontrava: "Trova la pace del cuore e a migliaia troveranno salvezza accanto a te".

Le persone che andavano a visitare il piccolo Francesco Marto, uno dei tre pastorelli di Fatima, di carattere schivo e taciturno, dicevano: "Si sta bene così vicino a Francesco". E' un dono conoscere persone come queste. Viviamo, oggi, un tempo in cui, anche nella chiesa, sembra contare chi è sovraesposto, chi sa colpire con abilità di parola o di animazione. Poi alla fine ...cosa resta? Certi volti invece non si cancellano più dal tuo cuore. Basta riandarci con il ricordo e subito vedi in trasparenza il volto di Gesù e la tua vita è illuminata.

Tutti i diritti riservati
La bellezza di un cuore buono
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento