Chiesa
stampa

La necessità di "sbilanciarsi"

Sabato 27 marzo, a Olmo di Martellago alle ore 20.15 e in diretta sui canali social della Diocesi, della Pastorale giovanile e della parrocchia, "A un passo da te", la veglia diocesana dei giovani presieduta dal vescovo Michele

La necessità di "sbilanciarsi"

A un anno di distanza dalla prima veglia “in epoca Covid-19”, l’appuntamento per i giovani della diocesi di sabato 27 marzo, “A un passo da te”, è l’occasione per fare il punto della strada, del nostro cammino personale che si intreccia con la vita di tanti amici e con la vita di Dio. Ciò che ci separa dall’incontro con il fratello e con Gesù spesso è solamente un passo, e dobbiamo ammettere che - a volte - siamo anche a un passo da noi stessi: vediamo molte persone, facciamo un sacco di cose, ma “incontrare” è un’altra cosa. E’ un tempo, il nostro, in cui siamo obbligati a tenere le distanze per volerci bene, ma ciò non significa isolarci e soprattutto rendere isolati gli altri: ne va della nostra esperienza felice di vita. Fare un passo, allora, significa sbilanciarsi, perdere per un attimo l’equilibrio.

Quando camminiamo non avvertiamo la portata di questa dinamica di fiducia: l’abbiamo imparata quando eravamo piccoli e non la dimentichiamo più! Capita però che un evento traumatico ci porti a sospendere il nostro cammino per qualche tempo e scopriamo allora - di nuovo - quanto sia difficile porre un piede davanti all’altro senza la sicurezza che il nostro “peso” sarà nuovamente accolto.

Ce lo ricordava anche il nostro vescovo Michele nella sua lettera di inizio anno pastorale: “E’ come se dovessimo imparare di nuovo a muoverci, a entrare in relazione tra noi, a vivere la vita quotidiana con nuove e faticose attenzioni; è come se fossimo sottoposti a riabilitazione dopo aver subito un incidente e dovessimo reimparare movimenti e gesti che avevamo dato per scontati. Anche le cose più semplici ed apparentemente banali ci costano la fatica di molte riflessioni, tempo e pazienza”.

Eppure siamo a un passo, forse un solo passo: occorre sbilanciarsi per incontrare noi stessi, i fratelli e il Signore! La Parola, una testimonianza di vita, le parole del nostro Vescovo, video e cantici accompagneranno in questo percorso che si inserisce all’inizio della Settimana santa: una sorta di preludio a ciò che vivremo nei giorni successivi. Gesù è colui che ha fatto il primo passo nei confronti di tutti noi per dirci “semplicemente” che è innamorato della nostra vita.

La veglia di preghiera avrà luogo il 27 marzo a Olmo di Martellago alle ore 20.15 e sarà presieduta dal vescovo Michele. In presenza sono invitati i giovani del Comune di Martellago per consentire loro di raggiungere le proprie case prima delle 22. Per tutti la veglia sarà trasmessa sul canale YouTube della Diocesi e sul profilo Facebook di Pastorale giovanile, in diretta dalla parrocchia di Olmo. Vi aspettiamo tutti.

Tutti i diritti riservati
La necessità di "sbilanciarsi"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento