Chiesa
stampa

La transizione ecologica: Il contributo del mondo delle imprese: a Padova seminario verso la Settimana sociale

La transizione ecologica: il contributo del mondo delle imprese e del lavoro #tuttoèconnesso è il tema del seminario che si terrà sabato 3 luglio, dalle 9.30 alle 17.30 nel complesso universitario Beato Pellegrino.

Parole chiave: ecologia (50), seminario (113), padova (102)
La transizione ecologica: Il contributo del mondo delle imprese: a Padova seminario verso la Settimana sociale

Si tratta del terzo seminario organizzato in Italia in preparazione alla 49ª Settimana sociale dei cattolici italiani, che si terrà a Taranto il prossimo autunno (21-24 ottobre) sul tema Pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro, futuro. #tuttoèconnesso. Seminario organizzato in collaborazione con la Diocesi di Padova e la Fondazione Lanza e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Padova. 

I primi due seminari si sono svolti on line e sono stati organizzati rispettivamente dalle regioni ecclesiastiche del Sud Italia (12 giugno, Annuncio evangelico tra disagio sociale e transizione ecologica) e dalla regioni ecclesiastiche del Centro Italia (18-19 giugno, tema “L’Italia riparte: visioni di futuro. #tuttoèconnesso”). 

A Padova si ritroveranno invece i delegati delle regioni ecclesiastiche del Nord Italia (Piemonte e Valle d’Aosta, Lombardia, Triveneto, Liguria, Emilia Romagna) che parteciperanno alla Settimana sociale di ottobre: un centinaio in presenza, oltre ad alcuni rappresentanti del mondo delle imprese e del lavoro, il resto in collegamento streaming sul profilo facebook delle Settimane sociale dei cattolici e sul canale You Tube dell’Ufficio nazionale per i problemi sociali e del lavoro, dove si potrà seguire l’incontro senza necessità di iscrizione.

Il seminario farà sintesi del lavoro fatto in questi mesi da quattro tavoli di lavoro dedicati ad altrettanti temi: economia circolare e bioeconomia; digitalizzazione e de materializzazione; riduzione del consumo di risorse nelle imprese; investimento sulle persone e sulla qualità del capitale umano.

Dai tavoli di lavoro che hanno coinvolto esperti, imprenditori, rappresentanti del mondo associativo, culturale e sindacale delle cinque regioni ecclesiastiche del Nord Italia sono emerse quattro schede di lavoro, che faranno da base all’incontro di sabato 3 luglio. Ogni scheda riporta il contesto di riferimento, i nodi da sciogliere, le visioni e le direzioni di futuro e alcune proposte concrete di carattere politico, legislativo, economico, culturale la cui realizzazione può rappresentare una spinta positiva per sostenere una reale transizione ecologica da parte del mondo imprenditoriale e del lavoro.

Obiettivo del seminario è perfezionare il lavoro delle schede preparatorie per redigere un documento propositivo da consegnare al Comitato organizzatore della Settimana sociale 2021 come contributo delle Diocesi del Nord in questo momento difficile, ma strategico, per trovare vie nuove e fedeli all’ecologia integrale e per questo capaci di accompagnare una transizione sostenibile e giusta, valorizzando in modo positivo e generativo le risorse europee del Next Generetion EU e del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

Il convegno si aprirà con i saluti della prorettrice alla sicurezza e all’edilizia dell’Università di Padova, prof.ssa Francesca Da Porto; del vicario episcopale per i rapporti con le istituzioni e il territorio della Diocesi di Padova, don Luca Facco e del vescovo di Treviso, nonché vescovo delegato della Commissione regionale di Pastorale sociale, mons. Michele Tomasi.

La relazione fondativa della giornata è affidata a mons. Erio Castellucci, arcivescovo abate di Modena-Nonantola, vescovo di Carpi e vice presidente della Conferenza Episcopale Italiana per l’Italia settentrionale, che proporrà una riflessione sul tema Per una cultura della cura, della bellezza e dell’incontro dalla Laudato Si’ a Fratelli tutti.

A seguire, dopo una pausa musicale meditativa curata dal Quartetto d’Archi composto da Chiara Zatterin, Francesca Baldo, Ludovica Mayer e Vasil Angelov, verranno presentati i lavori di gruppo da suor Francesca Fiorese, direttrice della Pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Padova e dal prof. Paolo Gubitta, ordinario di organizzazione aziendale e imprenditorialità all'Università di Padova - dipartimento di scienze economiche e aziendali.

I partecipanti saranno quindi coinvolti nei tavoli di lavoro coordinati da Davide Maggi e Matteo Mascia (economia circolare e bioeconomia); Paolo Gubitta e Martina Gianecchini (digitalizzazione e de materializzazione); Gabriella Chiellino e Giorgio Santini (riduzione del consumo di natura nelle attività imprenditoriali); Paolo Rizzi e Walter Magnoni (investire sulle persone e sulla qualità del capitale sociale).

Nel pomeriggio i lavori riprenderanno alle ore 14 con il segretario generale di Unioncamere, Giuseppe Tripoli, che proporrà una relazione introduttiva sul tema Le imprese e la transizione ecologica: a che punto siamo nel Nord Italia.

A seguire la tavola rotonda sul tema Il contributo del mondo delle imprese e del lavoro per la transizione ecologica con la partecipazione di Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna; Maria Cristina Piovesana, presidente e ad di Alf Group SpA e vicepresidente nazionale di Confindustria con delega ad ambiente, sostenibilità e cultura; Pierpio Certofogli, vicedirettore generale e Chief business officer di BPER Banca eStefano Granata, imprenditore e presidente della Federazione nazionale cooperative sociali di Confcooperative.

Al termine le conclusioni sono affidate a mons. Marco Arnolfo, vescovo di Vercelli e membro del Comitato scientifico delle Settimane Sociali.

La transizione ecologica: Il contributo del mondo delle imprese: a Padova seminario verso la Settimana sociale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento