Chiesa
stampa

Messa in Cattedrale presieduta dal Vescovo a un anno dall'inizio della pandemia

Si terrà sabato 27 febbraio alle 18, per ricordare le vittime del Covid e tutti coloro che sono morti in questo tempo lontani dalle persone care, e per ringraziare il Signore per quanti si sono prodigati, e ancora sono impegnati, nella cura dei malati e nella gestione dell’emergenza. Ci saranno il sindaco di Treviso, Mario Conte, e il prefetto, Maria Rosaria Laganà.

Parole chiave: cattedrale (59), vescovo michele tomasi (15), vescovo tomasi (123), coronavirus (976), covid-19 (211)
Messa in Cattedrale presieduta dal Vescovo a un anno dall'inizio della pandemia

Una celebrazione eucaristica a un anno dall’inizio della pandemia. E’ quella che presiederà il vescovo Michele Tomasi, sabato 27 febbraio, alle ore 18, nella cattedrale di Treviso.

Una messa per ricordare le vittime del covid e tutti coloro che sono morti in questo tempo lontani dalle persone care, e per ringraziare il Signore per quanti si sono prodigati, e ancora sono impegnati, nella cura dei malati e nella gestione dell’emergenza. Alla celebrazione prenderanno parte il sindaco di Treviso, Mario Conte, e il prefetto, Maria Rosaria Laganà.

Messa in Cattedrale presieduta dal Vescovo a un anno dall'inizio della pandemia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento