Chiesa
stampa

"Nessun servitore può servire due padroni" - XXV domenica del Tempo ordinario

Hieronymus Bosch “Morte di un avaro” 1494 circa, Washington, National Gallery of Art

"Nessun servitore può servire due padroni" - XXV domenica del Tempo ordinario

Un uomo si avvicina ad una cassa, una mano sul rosario che pende dalla sua cintura, con l’altra versa alcune monete su un sacchetto sorretto da un demone – ratto. Probabilmente non si è mai accorto dell’ambiguità che regnava nella sua vita, guidato dall’illusione di poter servire due padroni, Dio e il denaro. Ma ora che la morte bussa alla sua porta è chiamato alla scelta definitiva: disteso nel letto la sua mano ancora tende verso il sacchetto con le monete, ma un angelo guida il suo sguardo verso il crocifisso sulla finestra. Un raggio di luce lo raggiunge, mistero di una Grazia sempre possibile.Hieronymus Bosch “Morte di un avaro” 1494 circa, Washington, National Gallery of Art

Tutti i diritti riservati
"Nessun servitore può servire due padroni" - XXV domenica del Tempo ordinario
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento