Chiesa
stampa

Papa Francesco invita a pregare per la pace in Ucraina

“Mai la guerra, chiediamo con insistenza al Signore che quella terra possa veder fiorire la fraternità e superare ferite, paure e divisioni”

Parole chiave: papa (966), papa francesco (844), udienza (84), pace (264), preghiera (103), ucraina (179), castelfranco veneto (36)
Papa Francesco invita a pregare per la pace in Ucraina

“E ora vi invito a pregare per la pace in Ucraina, e a farlo spesso nel corso di questa giornata: chiediamo con insistenza al Signore che quella terra possa veder fiorire la fraternità e superare ferite, paure e divisioni”. Così papa Francesco, al termine dell’udienza di mercoledì scorso.

“Abbiamo parlato prima dell’Olocausto - ha detto durante l’appello per l’Ucraina - , ma pensate che più di cinque milioni sono stati annientati durante il tempo dell’ultima guerra. E’ un popolo che ha sofferto la fame, ha sofferto tanta crudeltà e merita la pace. Le preghiere e le invocazioni che oggi si levano fino al cielo tocchino le menti e i cuori dei responsabili in terra, perché facciano prevalere il dialogo e il bene di tutti sia anteposto agli interessi di parte”, l’auspicio di Francesco, nella Giornata di preghiera per la pace in Ucraina da lui chiesta ai fedeli di tutto il mondo dopo l’Angelus di domenica scorsa.

“Per favore, mai la guerra!”, ha esclamato ancora in Papa: “Preghiamo per la pace con il Padre Nostro”, l’invito ai presenti: “E’ la preghiera dei figli che si rivolgono allo stesso Padre, è la preghiera che ci fa fratelli, è la preghiera dei fratelli che implorano riconciliazione e concordia”.

Mercoledì 26 gennaio si è pregato anche nel nostro territorio. In duomo a Castelfranco si è svolta una veglia di preghiera, preceduta da un momento di adorazione, promossa dalla locale Collaborazione pastorale.

Tutti i diritti riservati
Papa Francesco invita a pregare per la pace in Ucraina
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento