Chiesa
stampa

Papa Luciani è venerabile

Papa Francesco ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare i decreti circa le virtù eroiche del Servo di Dio Giovanni Paolo. Ora si attende il miracolo.

Parole chiave: papa luciani (3), giovanni paolo I (14), venerabile (2), papa giovanni paolo I (4)
Papa Luciani è venerabile

Papa Francesco ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare i decreti circa le virtù eroiche del Servo di Dio Giovanni Paolo I (Albino Luciani), nato il 17 ottobre 1912 a Forno di Canale, oggi Canale d’Agordo, e morto il 28 settembre 1978 in Vaticano. La decisione è avvenuta ieri quando il Papa ha ricevuto in udienza il card. Angelo Amato, prefetto della stessa Congregazione. Papa Francesco ha autorizzato anche la promulgazione dei decreti che riguardano altre sette persone. Si riferiscono al martirio del Servo di Dio Giovanni Brenner, sacerdote diocesano, nato il 27 dicembre 1931 a Szombathely (Ungheria) e ucciso in odio alla fede il 15 dicembre 1957 a Rabakethely (Ungheria); al martirio della Serva di Dio Leonella Sgorbati (al secolo Rosa), suora professa dell’Istituto delle Missionarie della Consolata, nata il 9 dicembre 1940 a Rezzanello di Gazzola e uccisa in odio alla fede il 17 settembre 2006 a Mogadiscio (Somalia); alle virtù eroiche del Beato Bernardo di Baden, Marchese di Baden, nato tra la fine del 1428 e gli inizi del 1429 nel castello di Hohenbaden (Germania) e morto il 15 luglio 1458 a Moncalieri; alle virtù eroiche del Servo di Dio Gregorio Fioravanti (al secolo Lodovico), sacerdote professo dell’Ordine dei Frati minori, fondatore della Congregazione delle suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore, nato a Grotte di Castro il 24 aprile 1822 e morto a Gemona il 23 gennaio 1894; alle virtù eroiche del Servo di Dio Tommaso Morales Pérez, sacerdote professo della Compagnia di Gesù, fondatore degli Istituti Secolari Cruzados e Cruzadas de Santa María, nato a Macuto (Venezuela) il 30 ottobre 1908 e morto il 1° ottobre 1994 ad Alcalá de Henares (Spagna); alle virtù eroiche del Servo di Dio Marcellino da Capradosso (al secolo Giovanni Maoloni), laico professo dell’Ordine dei Frati minori cappuccini, nato il 22 settembre 1873 a Villa Sambuco di Castel di Lama e morto il 26 febbraio 1909 a Fermo; alle virtù eroiche della Serva di Dio Teresa Fardella, vedova De Blasi, fondatrice dell’Istituto delle Suore Povere, Figlie di Maria della Santissima Incoronata, nata a New York (Stati Uniti d’America) il 24 maggio 1867 e morta il 26 agosto 1957 a Trapani.

Il patriarca Moraglia:"Umiltà e mitezza esempio di santità"

Il riconoscimento delle “virtù eroiche” di Albino Luciani e la sua proclamazione come “venerabile”, da parte della Chiesa, “ci fanno dire oggi il nostro grazie al Signore”. Il patriarca di Venezia Francesco Moraglia commenta così la notizia dell’avvenuta promulgazione – da parte di Papa Francesco – del decreto relativo alle “virtù eroiche” del Servo di Dio Giovanni Paolo I, Albino Luciani. “L’esile figura dell’indimenticato prete della diocesi di Belluno, poi vescovo di Vittorio Veneto, patriarca di Venezia e infine – pur per così breve tempo – pontefice della Chiesa universale diventa esempio di santità a cui guardare – afferma M0raglia – sapendo di trovare in lui quel saldo riferimento di fede, speranza e carità che, da sempre, hanno caratterizzato le genti venete”. Il suo motto “Humilitas” oggi “risplende come sintesi della sua vita. Umiltà e mitezza, infatti, nel momento in cui sono carattere autentico e genuino della persona, non sono segno di debolezza, tiepidezza o remissività di fronte alle sfide culturali e sociali – anche difficili e complicate, talora intrise di ideologia – del mondo. L’umiltà e la mitezza dicono una sapienza intrisa e ispirata dal Vangelo di Gesù e segno di un amore appassionato per il bene delle persone: la ‘salus animarum’”. “La semplicità, il modo diretto di parlare, il tratto cordiale ma fermo con cui Luciani sapeva relazionarsi e comunicare – conclude Moraglia – possono essere un preciso riferimento e uno stimolo anche per noi, oggi, nel riuscire a trasmettere la gioia, la forza e la bellezza di una vita trasformata dal Vangelo”.

Fonte: Sir
Papa Luciani è venerabile
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento