Chiesa
stampa

Scuola diocesana di Formazione teologica, per una fede in dialogo

Aperte le iscrizioni. Un biennio che grazie ai corsi e al confronto tra studenti e con i docenti offre un cammino formativo a servizio della persona e delle comunità. 

Parole chiave: scuola (567), chiesa (304), formazione teologica (2), seminario (110), teologia (16), laici (25)
Scuola diocesana di Formazione teologica, per una fede in dialogo

Sta arrivando in questi giorni in tutte le parrocchie il volantino con il programma delle attività della Scuola diocesana di Formazione teologica per il nuovo anno 2022-2023, con l’obiettivo di far conoscere questa realtà formativa della nostra Diocesi, che da tanti anni offre percorsi di crescita nella conoscenza della Bibbia e dei misteri della fede cristiana per chiunque desideri approfondire e comprendere meglio ciò su cui si fonda l’identità cristiana. Si tratta, infatti, di una proposta a servizio della persona e delle comunità, che intende essere accessibile a tutti: sia partecipando all’intera offerta formativa, sia iscrivendosi a un solo corso o ad alcuni corsi, secondo i propri interessi personali o per una formazione mirata al servizio che si svolge in parrocchia. Le iscrizioni sono già aperte, mentre i corsi (di 6-7 lezioni ciascuno) inizieranno il 1° ottobre con i consueti orari e modalità, ma anche con qualche novità. Dopo due anni prevalentemente online, la Scuola punta infatti a recuperare il valore dello scambio e della condivisione tra studenti e con i docenti, favorendo la partecipazione in presenza e momenti di confronto. Continuerà comunque la possibilità di seguire in parte anche on-line, soprattutto per situazioni particolari.

La frequenza dell’intero biennio-base (il sabato pomeriggio, per due anni) consente di maturare un quadro completo e organico delle conoscenze essenziali circa il mistero di Dio Trinità, di Cristo, della Chiesa e dei sacramenti, sul fondamento della Sacra Scrittura e della Tradizione di fede della Chiesa. Quest’anno, in particolare, i corsi del biennio-base cercheranno di presentare la “novità di vita” che la fede in Gesù rende possibile, in quel mistero di comunione che è la Chiesa, con particolare riferimento ai sacramenti del Battesimo e dell’Eucarestia nei quali appunto è donata e nutrita la “vita nuova” in Cristo.  

I corsi del mercoledì sera, ogni anno diversi, aiutano invece ad approfondire alcuni ambiti specifici della vita cristiana o temi di particolare attualità. Quasi come una “formazione permanente” che, di anno in anno, può sostenere e accompagnare la presenza da cristiani nei vari ambienti di vita. Quest’anno, oltre a continuare il ciclo sulla spiritualità cristiana avviato qualche anno fa, con uno sguardo ad alcune figure di santità del nostro tempo, sarà offerta un’introduzione alla bioetica per orientarsi su temi di grande attualità, come le questioni dell’inizio e della fine della vita e dell’accompagnamento nel tempo della malattia. Anche un corso sull’etica della condivisione e del “prendersi cura” intende offrire spunti attuali. Novità di quest’anno sarà un’introduzione all’arte cristiana, per imparare a “leggere” le rappresentazioni dei misteri cristiani dall’antichità ad oggi.

Infine, saranno offerti alcuni percorsi formativi in collaborazione con gli uffici di Pastorale: continuerà il ciclo di incontri per Lettori nella liturgia già avviato qualche anno fa, e saranno attivate delle iniziative formative per i membri dei Consigli pastorali e dei Consigli per gli Affari economici.

Tante novità, dunque, anche quest’anno, per una Scuola che, mentre valorizza le fonti della nostra fede (la Scrittura, la Tradizione, il Magistero), cerca di interrogarsi sulle novità del nostro tempo che interpellano le comunità cristiane, per far emergere le sorprendenti risorse del Vangelo, sempre vivo e attuale.

Tutti i diritti riservati
Scuola diocesana di Formazione teologica, per una fede in dialogo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento