Chiesa
stampa

Trentamila scout fino a domenica a San Rossore

Esaurita l’esperienza delle route regionali, con i campi mobili (numerosi anche nel nostro territorio) la route 2014 entra nel vivo.

Parole chiave: route 2014 (5), scout (62), agesci (37)
Trentamila scout fino a domenica a San Rossore

Esaurita l’esperienza delle route regionali, circa 30.000 scout si ritrovano nel parco di San Rossore (Pisa) fino a domenica 10, giornata di chiusura della Route nazionale, durante la quale il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, celebrerà la Messa conclusiva. “San Rossore è già operativo per l’accoglienza”, informa l’Agesci, ricordando che “le 456 route regionali stanno arrivando a destinazione”. Qui, durante la route nazionale, “le istituzioni civili ed ecclesiali riceveranno la Carta del Coraggio, documento stilato dai ragazzi protagonisti della route, frutto dei pensieri di rover e scolte”. Frattanto, tante le testimonianze delle varie route regionali in questi giorni: c’è chi, come il clan del Messina 3, ha creato una web radio (Radio Scirocco), chi ha portato il logo “One Way” fino alla Venaria Reale, “passando anche da Vittorio Emanuele II”, come la route 347 e chi, in vista della Route, ha stilato un documento intitolato “Se non fossi stato scout…”. Il clan Belluno 3 ha raccolto una serie di esperienze di vita legate al mondo scout; la route regionale 77, invece, ha scelto di portare sulle strade della Majella la storia di Padre Pino Puglisi; la route 359 ha sfidato le intemperie per arrivare a quota 2.980 metri, sul Colle superiore delle Cime bianche; la route 369 ha conquistato la vetta del Gran San Bernardo, sconfinando anche in terra svizzera.  

Fonte: Sir

Media

mussolente2
Trentamila scout fino a domenica a San Rossore
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento