Chiesa
stampa

Vaticano: un nuovo beato e sette venerabili

Il Papa ha autorizzato la pubblicazione dei decreti. Tra i nuovi venerabili un sacerdote diocesano di Verona

Parole chiave: vaticano (55), papa francesco (663), beati (10)

Questa mattina, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in udienza privata il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Nel corso dell’udienza il Papa ha autorizzato la Congregazione a promulgare i decreti che riguardano un prossimo beato, il sacerdote martire Asúa Mendía, ucciso in odio alla fede nel 1936 durante la guerra civile spagnola, e sette nuovi venerabili servi di Dio. In particolare, i decreti riguardano: il martirio del servo di Dio Pietro Asúa Mendía, sacerdote diocesano; nato a Valmaseda (Vizcaya, Spagna) il 30 agosto 1890 e ucciso, in odio alla fede, a Liendo (Santander, Spagna) il 29 agosto 1936; le virtù eroiche del servo di Dio Giuseppe Girelli, sacerdote diocesano; nato a Dossobuono (Verona, Italia) il 10 gennaio 1886 e morto a Negrar (Verona, Italia) il 1° maggio 1978; le virtù eroiche del servo di Dio Zaccaria di Santa Teresa (al secolo: Zaccaria Salteráin Vizcarra), sacerdote professo dell’Ordine dei Carmelitani scalzi; nato ad Abadiano (Vizcaya, Spagna) il 5 novembre 1887 e morto a Vellore (Tamil Nadu, India) il 23 maggio 1957; le virtù eroiche della serva di Dio Marcella Mallet, fondatrice delle Suore della Carità di Québec; nata a Côte des-Neiges (Montréal, Canada) il 26 marzo 1805 e morta a Québec (Canada) il 9 aprile 1871

Fonte: Sir
Vaticano: un nuovo beato e sette venerabili
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento