Chiesa
stampa

Viaggio apostolico del Papa in Congo e Sud Sudan: "Tutto il mondo è in guerra, è in autodistruzione"

Di rientro dal viaggio apostolico che lo ha portato in Africa, nella Repubblica Democratica del Congo e nel Sud Sudan, incontrando i giornalisti nel viaggio di ritorno in aereo, Papa Francesco ancora una volta ha invocato le ragioni della pace e della fine di tutti i conflitti a livello mondiale. 

Viaggio apostolico del Papa in Congo e Sud Sudan: "Tutto il mondo è in guerra, è in autodistruzione"

“Tutto il mondo è in guerra, e in autodistruzione”. A ribadirlo è stato il Papa, nella conferenza stampa sul volo di ritorno dal Sud Sudan, tenuta – per la prima volta – insieme all’arcivescovo di Canterbury e primate della Chiesa anglicana, Justin Welby, e al moderatore della Chiesa di Scozia, Iain Greenshields. “Fermiamoci in tempo, perché una bomba ti richiama una più grande e una più grande e nell’escalation tu non sai dove finirai”, l’appello di Francesco, secondo quanto riferisce Vatican news. “Questa guerra è nelle mani del signor Putin, potrebbe fermarla con il ritiro e il cessate-il-fuoco e poi negoziati su accordi di lungo termine”, ha detto Welby a proposito del conflitto in Ucraina: “È una guerra terribile e terrificante, ma voglio dire che sono d’accordo con Papa Francesco, ci sono molte altre guerre. Concordo totalmente con il Santo Padre, la guerra finisce con il coinvolgimento di donne e giovani, per le ragioni che egli ha detto”.

Fonte: Sir
Tutti i diritti riservati
Viaggio apostolico del Papa in Congo e Sud Sudan: "Tutto il mondo è in guerra, è in autodistruzione"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento