Cultura e Spettacoli

Come da tradizione, il nostro territorio sarà protagonista e verrà colorato ed animato da numerosi eventi ed attività: da Venezia a Treviso, da Castelfranco a San Donà.

Presentato mercoledì 4 mattina al cinema Corso di Treviso il film "Leoni" del regista vicentino Pietro Parolin vincitore di un bando della Regione Veneto e girato interamente nella Marca e a Ca' Marcello, villa di Piombino Dese. Protagonista Neri Marcorè

"Paesaggio con uomini": sedici spettacoli in 13 Comuni del Miranese e della Riviera del Brenta: l’arte scenica entra nei luoghi del lavoro e nei capannoni dismessi fino alle ville venete, per diventare “seme” di nuove relazioni nel territorio.

In occasione della Giornata della Memoria parla Renzo Gattegna, presidente dell'Unione delle comunità ebraiche italiane (Ucei). La conferma che dall'Italia non c'è una fuga verso Israele, come accade in altri Paesi europei. Crescono la conoscenza e il rispetto, ma "guai a sederci sugli allori!.

La Giornata della Memoria quest’anno, nel Montebellunese, vede fiorire moltissime interessanti iniziative che, in vario modo, puntano ad approfondire la tragedia dell’Olocausto e a ricordare, riflettendo, fino a che punto si spinse la crudeltà e l’odio dell’uomo verso i suoi fratelli.

La Regione del Veneto ha messo in campo un piano di investimenti infrastrutturali e di iniziative di promozione culturale per il Centenario della Grande Guerra che assomma a circa 34 milioni di euro, tra fondi statali e regionali.

In un momento in cui la libertà sembra essere quella di sparare alzo zero su tutto e su tutti, questa rilettura in tv è una dimostrazione di come si possa fare spettacolo vero senza scadere nella ricerca di consensi costi quel che costi, facendo leva solo sulla propria arte e sulla fedeltà a contenuti veri dopo tremila e passa anni.

Appuntamento con l'Associazione Astrofili Trevigiani, venerdì 12 dicembre alle ore 20.30, al Collegio Pio X di Treviso

Royal Notes è un taccuino per appunti, per prendere nota dei pensieri, per fare disegni, per scrivere qualsiasi cosa da memorizzare. I figli del patron di Grafica Veneta, Nicola e Alberto Franceschi domani, giovedì 11 dicembre alle ore 10.30 debuttano nel mondo delle imprese con la loro start up e una linea completa fatta di bloc notes, matite perpetue, cartelle, astucci e tracolle.

Centinaia di diari e memorie della Grande Guerra documentano esperienze intessute di dolore, di sofferenza, di atti eroici, di altruismo. La Vita del popolo ospita nella propria edizione settimanale storie inviate dai nostri lettori. Tutti sono invitati a inviarci i diari dei propri cari o conoscenti.

Inaugurazione della mostra fotografica venerdì 31 ottobre 2014 ore 17, Sala “Rosso Coletti”, Museo Civico di Santa Caterina, Piazzetta Botter - Treviso

Al collegio Pio X di Treviso un incontro sull'attività di intelligence dal mondo classico ad oggi promosso dall'ufficio scolastico regionale per il Veneto, dalla Fondazione Pio X di Treviso e dal Comitato olimpico Veneto delle lingue e civiltà classiche

 “San Pio X, un parroco veneto divenuto Papa” è il titolo della monografia che l’editore Le Tre Venezie ha realizzato in collaborazione con la Regione Veneto. Il volume sarà presentato martedì 28 settembre in Vaticano.

Mostra sul Giappone dall'11 ottobre al 22 febbraio. La ricchissima mostra - curata da Adriano Madaro e Francesco Morena e allestita dagli architetti Marco Sala e Giovanna Colombo - espone oltre 500 reperti, tra oggetti d’arte databili tra il XVII e il XX secolo.

CartaCarbone festival letterario “Autobiografia & dintorni”, edizione zero, porterà a Treviso, il 17, 18 e 19 ottobre, autori del calibro di Niccolò Ammaniti, Tiziano Scarpa, Mariapia Veladiano, Valerio Magrelli, Fulvio Ervas, Mauro Corona.

Gianpaolo Romanato, professore di storia contemporanea all’Università di Padova, con il saggio “Pio X. Alle origini del cattolicesimo contemporaneo”, si aggiudica il Premio Acqui Storia 2014, sezione storico-scientifica

Aquisgrana celebra con tre grandi mostre i dodici secoli della morte dell'ultimo dei grandi imperatori romani, che salvò la cultura classica, approntò un'importante riforma scolastica e fece comprendere la vitalità della cultura latina

Prende il via il XII macro-festival interdisciplinare della Marca trevigiana RetEventi, una sorta di palcoscenico diffuso in tutto il territorio, dedicato a Luoghi di idee, Musica, Teatro, Danza, Provincia dei bambini, Etnoculture, Cinema, Arte in rete, Marcastorica: 97 comuni partecipanti (tutti i 95 trevigiani più Bassano del Grappa e Roma), 153 associazioni (16 nuove) che organizzano 228 manifestazioni e 1050 appuntamenti di cui 12 al Sant'Artemio. Il Network Culturale della Provincia di Treviso vede il territorio protagonista grazie alle tante associazioni che lavorano all’organizzazione di spettacoli, manifestazioni ed eventi.