Cultura e Spettacoli
stampa

E' festa a Fiera4Passi

Tante le novità di Fiera4passi per l’edizione 2019, a cominciare dalla formula, che si svilupperà in un unico fine settimana anziché in due come negli anni scorsi, questo venerdì 17, dalle 15 alle 22, sabato 18, 15-23, e domenica 19 maggio dalle 10 alle 20 al parco di Sant’Artemio.Nella prima giornata arriva Romano Prodi, sabato la ministra Elisabetta Trenta.

Parole chiave: economia circolare (1), fiera 4passi (2), commercio equo (10), fiera (48), festival (70)
E' festa a Fiera4Passi

Tante le novità di Fiera4passi per l’edizione 2019, a cominciare dalla formula, che si svilupperà in un unico fine settimana anziché in due come negli anni scorsi, questo venerdì 17, dalle 15 alle 22, sabato 18, 15-23, e domenica 19 maggio dalle 10 alle 20 al parco di Sant’Artemio. Arrivata alla sua 14ª edizione, la fiera di Altro Mercato organizzata dalla cooperativa sociale Pace e Sviluppo si rinnova, dunque, nella forma e nella sostanza con un weekend lungo e ricco di appuntamenti che porta alla ribalta il tema dell’economia circolare. Il calendario è stato presentato all’interno dell’osteria Makalé, novo progetto di Altro Mercato che ha aperto la sua attività sull’Alzaia del Sile.

L’evento ha ormai capacità attrattive consolidate e l’anno scorso ha raggiunto i 60 mila visitatori. Un plauso all’attività è giunto anche dall’Amministrazione comunale, attraverso le parole del vicesindaco e assessore alle Attività produttive Andrea De Checchi che ha sottolineato la propria vicinanza e sostegno a tutti i tipi di sviluppo economico, compresi quelli “non canonici” come l’economia circolare.

Un tema non nuovo, questo, ma che a Treviso acquisisce senso nella necessità di “fare un tagliando”, come ha spiegato il coordinatore di Fiera4passi Alessandro Franceschini, e di “valorizzare quelle esperienze dal basso di circoli e comunità che costruiscono nuove economie”. Cambia anche la formula, con una fiera che diventa anche festa e festival, con un preciso programma culturale di incontri pubblici.

Tre i format all’interno del festival: in primo luogo i grandi incontri nel parco, tutte le sere alle 18. Venerdì Romano Prodi farà il punto sulle relazioni tra Italia ed Europa e sull’utilità dell’Ue; sabato tre donne si confronteranno sui temi della pace e della corsa al riarmo nucleare. Si tratta del premio Nobel per la Pace Susy Snyder che dialogherà con la ministra per la Difesa Elisabetta Trenta con il coordinamento di Sara Zambotti, autrice e conduttrice dello storico programma Caterpillar su Rai Radio Due. Domenica, invece, il dialogo tra il giornalista e scrittore Paolo Rumiz e la giornalista Rai Maria Pia Zorzi, a partire dall’ultimo libro di Rumiz “Il filo infinito”, un viaggio nelle abbazie Benedettine europee per “riflettere su un’Europa che non è dono gratuito, ma conquista, un intreccio di fili e di relazioni”.

In secondo luogo lo spazio “Un’ora con...” che propone in ogni ora della giornata un diverso approfondimento sull’economia circolare.

Infine, una serie di eventi collaterali, come workshop dedicati alle imprese, l’Equo pride dove si incontreranno operatori del Mercato equosolidale da tutta Italia, le conferenze di TedX Salon e l’iniziativa “Note a margine”, organizzata dal Centro servizi per il volontariato di Treviso sul tema della marginalità, per intervenire su “persone sole, anziani isolati e povertà che non si risolvono con il reddito di cittadinanza” come ha spiegato il presidente del Csv Alberto Franceschini. Alla fiera parteciperanno 120 espositori che porteranno i loro consigli per vivere la quotidianità nella maniera più sostenibile possibile.

L’edizione darà largo spazio anche ai giovani, sia con 30 ragazzi che collaboreranno all’organizzazione attraverso l’alternanza scuola-lavoro, sia poi con la partecipazione di quattro classi degli Istituti superiori della città alle conferenze di TedX Salon, ma anche proponendo proprie tavole rotonde, come quella sul Prosecco sostenibile organizzata dai ragazzi dell’Istituto Casagrande di Pieve di Soligo e Cerletti di Conegliano e infine con  concerti dei gruppi delle sale prove nel parco. Tre band emergenti del progetto Larsen – Rete sale prova Treviso e provincia suoneranno venerdì sera dalle 20.30 alle 22.30.

Sabato sera sarà invece il momento dei Buskers, gli artisti di strada che si esibiranno nel parco dalle 21 alle 23. Per la serata la linea n. 7 degli autobus Mom compierà la sua ultima corsa verso la stazione di Treviso alle 23, alla fine degli spettacoli.

Naturalmente non mancheranno i punti ristoro e le attività con i bambini che grazie al Ludobus di I care e a quello La tana dei tarli potranno sperimentare i giochi di una volta e il riutilizzo dei materiali. Il programma completo degli eventi è consultabile su www.4passi.org/la-fiera/edizione-2019/

Tutti i diritti riservati
E' festa a Fiera4Passi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento