Cultura e Spettacoli
stampa

Fondazione Collegio Pio X: una ricchezza di percorsi musicali

L'offerta musicale della scuola sarà offerta dall'Istituto diocesano di musica sacra

Parole chiave: fondazione (76), istituto diocesano musica sacra (1), pio x (72), collegio (68)
Fondazione Collegio Pio X: una ricchezza di percorsi musicali

Con l’inizio del nuovo anno scolastico, si apre anche una nuova organizzazione dell’offerta formativa musicale a Treviso e in Diocesi.

Da oltre una decina di anni, la Fondazione Omc del Collegio Pio X raccoglie sotto il suo “ombrello” l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di via San Nicolò a Treviso e il dipartimento musicale del Collegio in Borgo Cavour.

La chiusura dei corsi musicali del Collegio durante la pandemia è stata un’occasione di riflessione e di riorganizzazione che ha portato a coordinare e dare ordine alla varietà delle proposte.

Il Collegio Pio X, infatti, non gestirà più direttamente i corsi di musica interni alla scuola. Questo non significa che non ci sarà più l’offerta musicale proposta internamente ai bambini, ragazzi e giovani. Anzi, sarà addirittura potenziata e allargata, ma con un unico polo di riferimento, che ora sarà l’Istituto Diocesano di Musica Sacra, prestigiosa scuola voluta dal beato Vescovo Longhin nel 1927 .

“Questa situazione che ho trovato – ci dice mons. Bonomo, rettore del Collegio Pio X – che forse avrà avuto un senso inizialmente, era però divenuta ingestibile. Avere due scuole di musica a Treviso della stessa Fondazione era una questione da affrontare e risolvere”.

“Ringrazio il Collegio Pio X – di dice don Matteo Gatto, direttore dell’IDMS – per aver voluto fortemente questa nuova fase. Si riparte da ciò che c’è con la volontà di rinnovare l’offerta formativa. È nostro desiderio far conoscere ovunque e a qualsiasi livello la ricchezza di percorsi musicali resi possibili dalla varietà di strumenti e dalle competenze dei docenti della nostra scuola”.

L’obiettivo di questa nuova ripartenza è anche potenziare la vocazione primaria dell’Istituto di Musica Sacra, che intende favorire una competenza musicale, liturgica e pastorale ai ministri della musica nella liturgia, oltre che promuovere la conoscenza e la divulgazione del patrimonio della musica sacra antica e contemporanea in dialogo con le istituzioni musicali presenti nel territorio della Diocesi come, per esempio, il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto.

La storia dell’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Treviso, già Scuola Ceciliana, proviene da un lungo cammino di riscoperta e studio della musica sacra antica maturato lungo tutto l’ottocento e sfociato nel motu proprio di Pio X del 1903, attuato poi dalle scelte diocesane del Vescovo Longhin e di mons. D’Alessi che guidò l’Istituto fino al 1964. Dopo il Concilio Vaticano II la scuola venne riaperta da don Giovanni Zanatta che impresse notevole sviluppo alle attività didattiche, acquistò numerosi strumenti e, nel 1974, avviò la costituzione di un fondo bibliotecario.

Nel corso di questi 94 anni di attività l’Istituto ha visto docenti e allievi di fama indiscussa, pensiamo a Ireneo Fuser, Bruno Pasut e Luigi Celeghin per citarne alcuni.

Nel corso degli anni non sono mancate alcune difficoltà che hanno portato il direttore mons. Maurizio De Pieri, verso la fine del 2010, a favorire l’entrata dell’Istituto nella Fondazione del Collegio Pio X, dando così stabilità giuridica e amministrativa.

La riorganizzazione di questa preziosa istituzione, permetterà all’Istituto di tornare ad essere punto di riferimento per la cultura musicale in città e in Diocesi.

L’OFFERTA FORMATIVA

Corsi classici:

· ARPA

· ATTIVITA' PER I PIU' PICCOLI - Coro di Voci bianche/nozioni teoriche

· BASSO/CONTRABBASSO

· BATTERIA/PERCUSSIONI

· CANTO GREGORIANO

· CANTO LIRICO

· CANTO MODERNO

· CHITARRA (Classica, acustica, ritmica, ecc.)

· CLARINETTO

· FLAUTO TRAVERSO

· ORGANO

· PIANOFORTE

· TROMBA

· VIOLINO / VIOLA

· VIOLONCELLO

· VOCALITA' INDIVIDUALE

Inoltre ci sono i “Diplomi di musica per la liturgia” (Organo, direzione, chitarra, canto e cetra), percorsi che uniscono allo studio dello strumento altre discipline come liturgia, musicologia liturgica, elementi di armonia e altri corsi a scelta che attiviamo anno per anno.

A questi itinerari si aggiunge il Corso Base rivolto agli animatori del canto per la Liturgia.

Info e pre-iscrizioni nel sito www.istitutomusicasacratreviso.it oppure contattare la segreteria via mail segreteria@istitutomusicasacratreviso.it o chiamando lo 0422 546796 nei pomeriggi di martedì, mercoledì e venerdì.

Fonte: Comunicato stampa
Fondazione Collegio Pio X: una ricchezza di percorsi musicali
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento