Cultura e Spettacoli
stampa

Maser e il Veronese al centro di un nuovo itinerario d'arte

L’assessore alla Cultura della Regione Veneto Cristiano Corazzari ha tenuto a battesimo a Venezia il progetto “Villa di Maser e Paolo Veronese” che sta prendendo avvio nella villa trevigiana progettata dal Palladio.

Maser e il Veronese al centro di un nuovo itinerario d'arte

“La valorizzazione dei grandi geni artistici di questa regione rappresenta una singolare opportunità per  scoprire il territorio, valorizzarne gli scrigni di cultura e arte e promuoverne la conoscenza diretta per un turismo colto e consapevole”. Così  l’assessore alla Cultura della Regione Veneto Cristiano Corazzari ha tenuto a battesimo a Venezia il progetto “Villa di Maser e Paolo Veronese” che sta prendendo avvio nella villa trevigiana progettata dal Palladio e affrescata da Paolo Caliari, detto il Veronese.

Il progetto, messo in cantiere dal comune di Maser con il sostegno della Regione (che ha stanziato 10 mila euro)) e la collaborazione dei proprietari della villa di Maser e del museo dell’Hermitage di San Pietroburgo, prevede alcune “Conversazioni in villa” tra  studiosi ed esperti di primo piano del Cinquecento veneto e dell’arte pittorica del Veronese. Un progetto che – come prospettato dal segretario di Hermitage Italia  - è propedeutico alla preparazione di un convegno internazionale sulla figura e l’opera di Paolo Caliari, in programma per il 2017, e all’ipotizzata costituzione, a Maser, del centro internazionale di studi e documentazione sul grande maestro della pittura veneta. La prima delle ‘Conversazioni in villa’ è in calendario lunedì 4 aprile, alle ore 11, e vedrà confrontarsi Irina Artemieva, direttrice della sezione veneta del museo Hermitage, Giuseppe Pavanello, docente di storia dell’arte dell’università di Trieste, e Denis Ton, conservatore del Museo civico di Belluno.

“Obiettivo della Regione è promuovere e mettere in rete iniziative e risorse  che facciano scoprire e apprezzare i grandi capolavori di cui è disseminato il proprio territorio – ha sottolineato l’assessore regionale – La valorizzazione dei grandi artisti del Veneto rientra nelle strategie degli accordi di programma per la Cultura promossi dalla Regione  con alcuni comuni veneti. Il Veneto è una terra ricchissima di artisti e di itinerari d’arte che meritano di essere riscoperti e valorizzati, in chiave culturale, turistica e di promozione del territorio”.

Fonte: Comunicato stampa
Maser e il Veronese al centro di un nuovo itinerario d'arte
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento