Cultura e Spettacoli
stampa

Pagine d'organo diventa Festival internazionale

Saranno sei gli interpreti impegnati a far risuonare le note in cinque diversi organi per due attesi mesi di programmazione. Come spiega Claudio De Nardi, il fondatore di Antiqua Vox, “dopo dieci edizioni dedicate alla promozione del talento e dei giovani vincitori dei concorsi europei, oggi il Festival si struttura come riferimento internazionale,  pronto ad accogliere a Treviso i più importanti interpreti europei.

Parole chiave: pagine d'organo (1), organo (12), festival (74), treviso (1623), concerti (21)
Pagine d'organo diventa Festival internazionale

Pagine d’organo 2020 volta pagina e da rassegna dei giovani promossa da Antiqua Vox diventa Festival internazionale.

Saranno sei gli interpreti impegnati a far risuonare le note in cinque diversi organi per due attesi mesi di programmazione. Come spiega Claudio De Nardi, il fondatore di Antiqua Vox, “dopo dieci edizioni dedicate alla promozione del talento e dei giovani vincitori dei concorsi europei, oggi il Festival si struttura come riferimento internazionale,  pronto ad accogliere a Treviso i più importanti interpreti europei. Da vetrina dei professionisti di domani, con la selezione dei vincitori dei concorsi europei di Alkmaar, Innsbruck, Bruges, oggi Pagine d’Organo si pone come riferimento internazionale per la letteratura organistica”.

Ecco che Treviso, che custodisce alcuni dei più importanti organi del Nord Italia, nei mesi di febbraio e marzo ospiterà i sei concerti del nuovo festival, tre in più della precedente formula che si teneva nella chiesa di San Giuseppe.

Pagine d’organo inaugura, quest’anno, a Santa Caterina sull’organo costruito in stile rinascimentale italiano, dalla ditta Francesco Zanin, di Codroipo. Poi proporrà due concerti a San Giuseppe, sede esclusiva, fino allo scorso anno del festival, dove è custodito un organo a trasmissione meccanica, con 3 tastiere, pedaliera, 30 registri e circa 1800 canne, ispirato alla scuola organaria franco alsaziana settecentesca e quindi ideale per eseguire la letteratura barocca francese e tedesca, di J. S. Bach in particolare.

L’edizione 2020 valorizzerà anche il grande organo di Salgareda, modellato sugli stilemi dell’arte organaria francese romantica della seconda metà dell’800, costruito da Andrea Zeni di Trento e inaugurato nel 1999. A Treviso poi in Sant’Agostino si ascolterà  l’organo a canne dei Fratelli Serassi op. 650, costruito nel 1858. Infine il festival propone una data all’auditorium chiesa di Santa Croce  a Treviso, dove è custodito un prezioso organo Pietro Nacchini del 1750 perfettamente restaurato.

Come già ampiamente apprezzato gli scorsi anni, un maxischermo consentirà al pubblico di cogliere ogni momento e ogni particolare dell’esecuzione: lo sguardo diretto su tastiere e pedaliera mette a fuoco l’evento musicale nel suo complesso. Un pubblico che potrà assistere già preparato a quanto verrà suonato, in quanto il direttore artistico e anche primo esecutore della rassegna, Massimiliano Raschietti spiegherà mezz’ora prima dei concerti, i brani in programma. Inoltre, al termine è possibile partecipare a una visita guidata dell’organo: un’occasione imperdibile per scoprire una macchina musicale complessa ma poco conosciuta, e quindi ancora più affascinante.

 

Calendario concerti, alle ore 17.30

Domenica 16 febbraio, chiesa di Santa Caterina – Treviso, Organo Francesco Zanin, 1998,Massimiliano Raschietti.

Domenica 23 febbraio, chiesa di San Giuseppe – Treviso

Organo Dell’Orto e Lanzini, 1990, Wolfgang Zerer.

Domenica 1° marzo, auditorium chiesa di Santa Croce – Treviso, organo Pietro Nacchini, 1750, Tobias Lindner.

Domenica 8 marzo, chiesa di San Giuseppe – Treviso, organo Dell’Orto e Lanzini, 1990, Gilberto Scordari.

Domenica 15 marzo, chiesa di Salgareda, organo Andrea Zeni, 1999, Francesca Ajossa.

Domenica 22 marzo, chiesa di Sant’Agostino – Treviso, organo Fratelli Serassi, 1858, Simone Della Torre.

Tutti i diritti riservati
Pagine d'organo diventa Festival internazionale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento