Cultura e Spettacoli
stampa

Tornano a maggio le serate sulla montagna promosse dalla Vita del Popolo

Ritorna anche quest’anno in tutti i venerdì di maggio la rassegna “Treviso finestra sulle Dolomiti”, iniziativa che nasce nell’ambito della collaborazione tra Aldo Solimbergo e il nostro  settimanale “La vita del Popolo” con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Treviso. Stasera l'ospite è Antonio G. Bortoluzzi, scrittore bellunese e Premio Gambrinus 2017 con il libro “Paesi alti”

Parole chiave: finestra sulle dolomiti (1), montagna (22), dolomiti (22), treviso (1522)
Tornano a maggio le serate sulla montagna promosse dalla Vita del Popolo

Ritorna anche quest’anno in tutti i venerdì di maggio la rassegna “Treviso finestra sulle dolomiti”, iniziativa che nasce nell’ambito della collaborazione tra Aldo Solimbergo e il nostro  settimanale “La vita del Popolo” con la partecipazione dell’Amministrazione comunale di Treviso. Nel corso dell’anno sul settimanale della diocesi di Treviso vengono pubblicati autorevoli contributi di altri testimoni privilegiati della montagna bellunese. All’attivo, infatti, vi sono un centinaio di articoli che affrontano la montagna bellunese sotto il profilo delle materie  umanistiche (montagna e arte, musica, bellezza, filosofia, paesaggio, suoni, silenzi, fotografia, archeologia, urbanistica, etc.), partendo dai quali quattro anni fa è stato realizzato il primo evento “Treviso finestra sulle dolomiti”, favorevolmente accolto dal Comune di Treviso che ha da subito concesso il patrocinio e la prestigiosa sede di Palazzo dei Trecento.

In tutti i venerdì sera del mese di maggio del 2016, 2017, 2018  si sono susseguiti importanti relatori, molto apprezzati da un pubblico numeroso e attento. Il primo appuntamento di quest’anno sarà venerdì 3 maggio alle ore 20.30 a Palazzo dei Trecento di Treviso.

 

Programma 2019

Venerdì 3 maggio

Antonio G. Bortoluzzi (scrittore bellunese e Premio Gambrinus 2017 con il libro “Paesi alti”): “L’educazione ai valori nelle piccole comunità di montagna nel ‘900”.

Venerdì 10 maggio

Federico Zanettin (capo stazione del Soccorso Alpino di Pieve di Cadore ): “Attività del Soccorso Alpino ricordando Enrico Frescura e Alessandro Marengon”.

Venerdì 17 maggio

Canti di montagna interpretati dal  “Coro Stella Alpina”.

Venerdì 24 maggio

Daniela Mangiola (operatrice naturalistica culturale del Cai di Belluno): “La montagna: esplorazione formativa per i giovani”.

Venerdì 31 maggio

Roberto Padrin (presidente della Provincia di Belluno): “Criticità territoriali e ambientali della Provincia di Belluno”.

Tutti i diritti riservati
Tornano a maggio le serate sulla montagna promosse dalla Vita del Popolo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento