Cultura e Spettacoli
stampa

Treviso Giallo e Noir, riparte il festival letterario

Tra i pochi eventi non posticipati e poi cancellati, la rassegna giunta alla sua seconda edizione prenderà vita in città dal 24 al 27 settembre con numerosi incontri, presentazioni di libri, interviste a cui parteciperanno scrittori, giornalisti, sociologi, criminologi, investigatori, magistrati, psicologi e psichiatri

Treviso Giallo e Noir, riparte il festival letterario

Tra i pochi eventi non posticipati e poi definitivamente cancellati e rinviati al 2021, in attesa di tempi migliori, il capoluogo della Marca ospiterà dal 24 al 27 settembre la seconda edizione del festival letterario Treviso Giallo, “il primo che affronta con taglio scientifico il genere letterario giallo e noir: uno strumento straordinario per raccontare e comprendere la realtà contemporanea”.

La seconda edizione, sulla scia del successo ottenuto al debutto, avrebbe dovuto svolgersi lo scorso marzo. Tutto fermo per emergenza Covid, ma ora con le dovute cautele e le strette misure di sicurezza sanitaria, il Museo Bailo di Treviso e altre città della Marca Trevigiana sono pronte a ospitare incontri e dibattiti. “Siamo stati entusiasti della risposta da parte di autori e scrittori. Dopo il lockdown temevamo molte defezioni, invece hanno tutti riconfermato la loro presenza – spiega l’organizzatrice Lisa Marra –. E’ un bellissimo segnale di fiducia e di voglia di ricominciare”.

Il Festival, www.trevisogiallo.it, è aperto al pubblico con ingresso gratuito fino a esaurimento posti, con obbligo di prenotazione.
Saranno quattro giorni d’incontri, presentazioni di libri attraverso interviste di approfondimento all’autore o tavole rotonde, alle quali parteciperanno scrittori, giornalisti, sociologi, criminologi, investigatori, magistrati, psicologi, psichiatri. In concomitanza con il festival sarà realizzata una mostra artistica dalla tematica noir e avranno luogo una specifica proiezione cinematografica e un concerto a tema. Inaugurata in questa seconda edizione anche la collaborazione con l’associazione Sugarpulp, di cui è direttore artistico lo scrittore Matteo Strukul.
Saranno ospitate presentazioni di scrittori nazionali e stranieri di fama internazionale.

Tra gli ospiti attesi: Mariolina Venezia presente in televisione con la fiction “Imma Tataranni”, Nicolai Lilin autore di “Educazione Siberiana” e attivo ambientalista internazionale, Loriano Macchiavelli di cui ricordiamo il libro “Strage”, Andrea Carlo Cappi con il suo “Fenomenologia di Diabolik”, Andrea Molesini autore di “Dove un’ombra sconsolata mi cerca”, Piergiorgio Pulixi vincitore del Premio Scerbanenco 2019, Andrea Vitali con “Il metodo del dottor Fonseca”, Fulvio Ervas, Tullio Avoledo, Pablo Trincia con il podcast “Buio” e molti altri. Si inaugura il gemellaggio con la Germania che vedrà un interessante confronto nell’incontro “Giallo versus Krimi”, nella giornata di esordio.

A discuterne insieme saranno il dott. Diego Marani, presidente del Centro per il Libro e la Lettura del Ministero, l’editor Thomas Wörtche e Johannes Groschupf vincitore del Deutscher Krimi Preis 2019, insieme al prof. Elvio Guagnini, all’editore Jacopo De Michelis della Marsilio e allo scrittore Piergiorgio Pulixi. “L’obiettivo del Festival – ha affermato Pierluigi Granata, del Comitato scientifico del Festival Treviso Giallo – è di valorizzare con un approccio accademico, che abbraccia unitariamente più discipline scientifiche, il genere letterario giallo e noir. Infatti, Treviso Giallo ha la finalità di creare un preciso percorso metodologico che consente di fornire al pubblico una nuova chiave di lettura e interpretativa della letteratura gialla e noir, tesa soprattutto a far recepire quanto il genere sia uno strumento privilegiato di analisi della società contemporanea”.
Treviso ospiterà anche la prima Mostra nazionale dedicata a Diabolik, allestita al Museo Bailo. Altri importanti appuntamenti saranno organizzati a Conegliano, Oderzo, Montebelluna e Castelfranco.

Programma in breve:

Giovedì 24, Museo Bailo, ore 15, Apertura Festival
Ore 15.30 GIALLO E LE NUOVE TECNOLOGIE: GLI AUDIOLIBRI
Ore 17.15 GIALLO VERSUS KRIMI
Ore 19.00 Andrea Vitali
Ore 20.30, cinema Edera, GIALLO E CINEMA
Venerdì 25
Ore 10, Palazzo dei Trecento, GIALLO E GIORNALISMO
Ore 15.00, museo Bailo, GIALLO E LA DONNA CRIMINALE
Ore 16.30, GIALLO E LA SEDUZIONE DEL MALE
Ore 18.30, GIALLO E FUMETTO: DIABOLIK
Ore 19.30, Inaugurazione mostra DIABOLIK: UNA VITA IN NERO
Ore 21.00 BUIO, storie di sopravvissuti, Audible
Sabato 26  
Ore 10.15, dialogo sul libro Morte di un cardinale
Ore 11.00, GIALLO E PSICHE CRIMINALE
Ore 12.15, dialogo sul libro Bianca Cappello. Dalla Damnatio memoriae alla verità.
Ore 15.00, GIALLO: SPIE E SPIONAGGIO
Ore 16.30, GIALLO E STORIA D’ITALIA
Ore 18.00, dialogo sul libro Portami ‘o pigiama
Ore 18.50, dialogo sul libro Gli illegali
Ore 21.00, GIALLO E MUSICA
Domenica 27
Ore 9.30, GIALLO E LE NUOVE TECNOLOGIE: VIDEOGIOCHI
Ore 11.00, dialogo sul libro Intrigo in Costa Verde
Ore 11.50, dialogo sul libro I cinque canti di Palermo
Ore 14.30, GIALLO E NORD-EST
Ore 16.00 dialogo su La Memoria del lago e Via del riscatto
Ore 17.00 dialogo sul libro Anime trasparenti
Ore 17.50 GIALLO E CRIMINI AMBIENTALI
Ore 19.30 CHIUSURA FESTIVAL
Visita guidata TREVISO NOIR: fbospecialtreviso@gmail.com
Prenotazioni: info@accademia-veneta.it, programma completo su www.trevisogiallo.it.

Tutti i diritti riservati
Treviso Giallo e Noir, riparte il festival letterario
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento