Cultura e Spettacoli
stampa

Va in scena l'arte di cucire

Torna “Paesaggio con uomini" nel Miranese e tornano gli spettacoli nelle fabbriche e negli altri luoghi di lavoro. Venerdì 16 maggio Giuliana Musso racconta “Capi su misura. Del cucire e altre storie" all'interno dell'azienda Ca' dei sarti di Noale

Parole chiave: Ca' dei Sarti (1), Giuliana Musso (1), Paesaggio con uomini (1), Echidna (2), Noale (86)
Va in scena l'arte di cucire

I luoghi di lavoro come scene di un teatro: da qualche anno “Paesaggio con uomini” ha abituato gli spettatori ad ambientazioni davvero particolari per gli spettacoli. Fabbriche, laboratori, filande diventano non solo il palco delle rappresentazioni, ma ispiratori di temi e protagonisti stessi degli spettacoli. Il reading inedito di Giuliana Musso “Capi su misura. Del cucire e altre storie” inaugura venerdì 16 maggio alle 21 la sezione di Paesaggio con uomini “Il lavoro fa cultura”, che porta il teatro all’interno dei luoghi attivi della produzione. La scena sarà nella sede dell’azienda Ca’ Dei Sarti a Noale: non una location anonima, ma uno “spazio abitato” la cui storia e le cui caratteristiche diventano parte integrante del reading, inventato ad hoc dalla Musso proprio per l’appuntamento del 16 maggio, “cucito” sulla storia di questa realtà d’eccellenza dell’artigianato Veneto. A partire dalle ore 20, a piccoli gruppi, gli spettatori potranno visitare il sito produttivo. Al reading si affianca infatti una visita guidata all’azienda, che ha saputo rispondere alla crisi puntando proprio sull’artigianalità e sull’alta qualità dei tessuti e dei capi di abbigliamento prodotti, frutto di un lavoro sartoriale altamente specializzato. Nata negli anni ‘80 come piccolo laboratorio di camiceria, nel corso degli anni Ca’ dei Sarti è cresciuta diventando una delle realtà produttive più significative del territorio, che ha saputo superare diverse difficoltà, uscendone ogni volta “rafforzata” grazie alla creatività e alla tenacia dei due titolari e delle lavoratrici. “Nelle scorse settimane – racconta l’attrice e autrice – sono stata a Ca’ dei Sarti, ho incontrato i lavoratori, ho toccato con mano il lavoro della sartoria, ho ascoltato i loro racconti. Da quell’incontro ho tratto ispirazione per costruire il mio reading, che tesserà insieme brevi testi scritti di mio pugno legati alla realtà di Ca’ dei Sarti e frammenti di testi letterari e saggistici dedicati alla moda e alla sartoria. Ne è nato uno spettacolo che esplora il territorio di confine tra arte e artigianato”. Le letture saranno accompagnate dalla cantante Claudia Grimaz e dalla chitarrista Paola Selva, che proporranno per l’occasione un repertorio del primo Novecento.
Una partecipazione speciale, quella di Giuliana Musso, che sarà di nuovo protagonista di “Paesaggio con uomini” in luglio quando si fermerà a Mirano, in compagnia di un gruppo di artisti, per un’intera settimana: l’occasione per incontrare i cittadini e far conoscere il dietro le quinte del progetto “Medea. La città ha fondamento sopra un misfatto”, in scena il 9 e 10 al teatro Belvedere.
Il prossimo appuntamento di Paesaggio con uomini è invece il 24 maggio a Salzano presso la Filanda Romanin Jacur con “I Racconti del Filo”, spettacolo in cui l’associazione culturale Arte-mide “cuce insieme” le vite e le vicende di alcune merlettaie dei secoli scorsi. Mentre venerdì 30 maggio, nella sede della Novarex di Martellago, Tiziana Di Masi va in scena con “Tutto quello che sto per dirvi è falso”, un reportage teatrale sulla contraffazione del Made in Italy.
Biglietti per Capi su Misura: 12 euro - 10 intero –ridotto (2,50 tessere Gat-Prof-Tandemi Giovani a teatro/Fondazione di Venezia). Carnet con 5 spettacoli a scelta al costo di 45 euro. Info e prenotazioni telefoniche: Echidna Associazione Culturale, tel. 041.412500 - www.echidnacultura.it (cell. 340. 9446568 nei giorni di spettacolo, dalle ore 19.00).

Va in scena l'arte di cucire
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento