Acqua e vita: tavola rotonda con p. Adriano Sella

stampa

Sarà padre Adriano Sella, coordinatore della rete interdiocesana Nuovi stili di vita a moderare la tavola rotonda su “Acqua e vita”, che si svolgerà il prossimo 25 ottobre presso il Centro di spiritualità e cultura “don Paolo Chiavacci”. A proporre l'iniziativa, oltre al centro Chiavacci, l'associazione “Incontri con la natura per la salvaguardia del creato don paolo Chiavacci", l'associazione Sentieri natura del Parco degli Ezzelini e l'ufficio diocesano di Pastorale sociale e del lavoro, Giustizia, pace e salvaguardia del creato.I lavori inizieranno alle 9.45 con la relazione di don Mario Salviato, vicario per la pastorale della diocesi di Treviso, che parlerà su “Acqua bene problematico”. Seguirà alle 10.30 padre Adriano Sella sul tema “Acqua, energia, legalità”. Alle 11 verrà letta la dichiarazione di Assisi del 30 dicembre 2009: “Un grido dalla terra di Francesco: salviamo sorella acqua”. Nel pomeriggio, alle ore 14.30, interverrà la direttrice del Museo di Montebelluna, Monica Celi, su “L’acqua che non si vede: il carsismo del Monte Grappa”. Toccherà poi a una serie di testimonianze del Comune di San Zenone sulla difesa del bene acqua. Interverranno il sindaco Mazzaro, l’assessore all’ambiente Ziliotto, il presidente dell’ass. Sentieri Natura Parco degli Ezzelini, Mario Seminati. Il diacono Bruno Martino infine parlerà sui “Sentieri d’acqua viva nella Pedemotana”. Chiuderà i lavori padre Adriano Sella con un intervento su “La parola diventa azione sul territorio”. L'ingresso è liberoIn serata, alle 20.30, in occasione della Giornata nazionale contro l'inquinamento luminoso, conferenza a tema e osservazione ai telescopi, a cura di Gabriele Umbriaco, Paolo Speggiorin e Walter Bresolin.