"Bollicine a Mogliano"con 40 aziende vinicole e Slow Food

stampa
Parole chiave: slowfood (2), mogliano (80)

E’un week end “spumeggiante” quello in programma a Mogliano sabato 10 e domenica 11 giugno (dalle 10 alle 20 in piazza dei Caduti) con il lancio della 1ª edizione della manifestazione nazionale “Bollicine a Mogliano”. L’iniziativa, dedicata esclusivamente ai vini spumanti, vede la partecipazione di circa 40 aziende vinicole provenienti da Veneto, Alta Langa, Franciacorta, Trentino, Campania, Marche, Emilia Romagna, Friuli e Slovenia, tutte realtà in gran parte presenti nella Guida Slow Wine 2017 edita da Slow Food. Elemento di curiosità per questo esordio è la partecipazione di 8 aziende slovene dando così l’opportunità ai visitatori di conoscere anche la qualità degli spumanti sloveni.
La manifestazione è promossa dal Comune di Mogliano Veneto insieme a Slow Food Treviso, con la collaborazione della Pro loco di Mogliano e tecnica de La Caneva.
Ai visitatori è richiesto il contributo di partecipazione di 10 euro, comprensivo di degustazione di due calici di vino e di un piatto-degustazione, scelti fra le cantine e i ristoranti presenti. In omaggio il bicchiere e il portabicchiere con il logo di Slow Food. Il ricavato della manifestazione finanzierà le attività educative di Slow Food e della Fondazione Slow Food per la Biodiversità, in particolare i progetti “10.000 Orti in Africa” (la condotta Slow Food di Treviso ha totalmente sostenuto la realizzazione di orti scolastici e familiari in Burkina Faso, Madagascar, Congo, Kenia e Tanzania), “Orti in Condotta”, che coinvolge circa 15 Istituti comprensivi della provincia di Treviso e “Pensa che Mensa”, rivolto a genitori, insegnanti e allievi degli Istituti comprensivi 1 e 2 di Mogliano Veneto.
Assieme ai vini, i visitatori avranno anche la possibilità di degustare piatti tipici proposti da otto ristoranti scelti da Slow Food Treviso.