Castelfranco: concerto per il centenario di Pio X

stampa

Sabato 5 aprile alle 20.45, nel Duomo di Castelfranco, avrà luogo il quinto concerto spirituale in memoria del centenario dalla morte di san Pio X. In questa circostanza il Coro Filarmonico Veneto, diretto per l’occasione da mons. Valentino Miserachs Grau e accompagnato al pianoforte da Giovanni Valle, eseguirà lo Stabat Mater di Licinio Refice (1885-1954). Canteranno da solisti il soprano Elisabetta Battaglia e il tenore Li Yan Feng.
La rassegna di concerti in memoria del papa nato a Riese Pio X, propone un ciclo di programmi scelti per ricordare l’importanza del pontefice nel panorama storico della musica sacra italiana. Infatti, con l’emanazione del motu proprio “Inter Sollicitudines” del 1903, papa Pio X  riformò la musica sacra, epurandola dagli strascichi melodrammatici ottocenteschi e recuperando la purezza del canto gregoriano. Nell’ottica della riforma, la musica sarebbe così diventata parte integrante della solenne liturgia. Se Pio X fu la mente di questa innovazione, Lorenzo Perosi e Licinio Refice, con le loro composizioni, ne furono gli attuatori. Ecco, allora, che in questo contesto l’esecuzione dello Stabat Mater di Refice assume una notevole pregnanza storica e commemorativa. (M.B)