Centri sollievo: incontro a Preganziol

stampa

L’aumento della popolazione anziana e di patologie degenerative, quali la demenza, hanno portato negli anni al consolidamento e all’aumento sul territorio regionale dei Centri sollievo. Si tratta di luoghi nei quali le persone affette da deterioramento cognitivo, socializzano e svolgono attività mirate alle loro esigenze e alle loro capacità residue con la supervisione di personale adeguatamente formato. Per questo motivo il Comune di Preganziol promuove un incontro pubblico giovedì 27 febbraio rivolto in modo particolare alle associazioni presenti sul territorio, ma anche a tutti i cittadini interessati. Il progetto “Sollievo” è finalizzato, inoltre, a sostenere i familiari delle persone affette da demenza, i “caregivers”, permettendo loro di usufruire di spazi temporali propri, alleggerendo il loro carico assistenziale e allontanando il più possibile l’istituzionalizzazione della persona assistita. Interverranno degli esperti dell’Azienda Ulss n. 2 Marca trevigiana. L’appuntamento è per giovedì 27 febbraio alle ore 17.30 nella sala consiliare del Comune di Preganziol.