Festival dei luoghi e delle emozioni

stampa

“Sapere, fare, contagiare” è il titolo dell'edizione 2016 del Festival dei luoghi e delle emozioni, in scena da sabato 11 a sabato 25 giugno a Roncade e nei territori limitrofi. Il cartellone promette di stupire attraverso 30 eventi e 6 concept tematici per esplorare come il “sapere” venga prodotto, raccolto, applicato e trasmesso sul territorio. La formula scelta è quella del progetto culturale partecipato che intreccia eventi di musica, spettacoli e performart per far conoscere il patrimonio naturalistico e architettonico locale, abbinandolo a eccellenze artigianali, agricole e commerciali, talvolta inedite e sconosciute.  Sabato 11 giugno, alle 18, la chiesa di Santa Maria di Castello a Biancade ospiterà il convegno “Antiche vie e nuovi cammini” con Open Canoe Open Mind-Raccolti a tavola. Nell’anno dedicato ai cammini d’Italia, non si poteva non parlare della via Claudia Augusta che solca la Marca Trevigiana. A condurre il viaggio nella storia saranno Andrea Malacchini, autore dello Studio per la riqualificazione della via Claudia Augusta Altinate, e Cristian Bertolin, guida naturalistica. Durante l'incontro verranno raccontati una serie di aneddoti sulla vita al tempo dei Romani e sulla loro presenza nel Nord Est. Lo storico Ivano Sartor presenterà il cammino degli antichi santi trevigiani. Seguirà un frugale convivium ispirato al I secolo d.C.

Sabato 11 giugno alle 18, il laboratorio per bambini “Filo-Filò” a villa Selvatico dell'Orso a Biancade e il concerto itinerante “In viaggio nella musica” che risuonerà a Biancade con inizio alle 19.30.