Il Magnificat a Noale

stampa
Parole chiave: magnificat (1), noale (87)

Una serata di grande musica, durante la quale saranno presentate due magistrali opere del patrimonio strumentale barocco: il Concerto Brandeburghese n. 1 di J.S. Bach e il " Magnificat " di C.P.E. Bach.
Una finestra aperta su due compositori che hanno segnato in modo significativo la storia della musica. Un programma di sicuro interesse per la peculiarità e la straordinaria potenza delle due opere: l’ascoltatore non può che rimanere affascinato e pervaso dall’ architettura musicale delle opere, dai virtuosismi, dai contrappunti, dai fugati e dalle performance solistiche. Entrambe le opere esprimono un momento di rara bellezza artistica e al contempo rappresentano un’estrema complessità tecnica, caratteristiche per le quali vengono eseguite raramente. Da ricerche effettuate negli archivi, sembra che il Magnificat di C.P.E. Bach non sia mai stato eseguito in Veneto.
L’esecuzione è affidata ad una compagine di cori ed orchestra che da anni collabora alla promozione di importanti eventi musicali: il coro “ Stella Polare di Trivignano, il coro Ars Nova Consort di Limena, preparati dal M° Matteo Rizzardi, e l’orchestra da Camera del Veneto “ Lo Splendore di San Marco”. La direzione è del M° Diego Bortolato. Non mancano le voci soliste di Giulia Pattaro (soprano), Giulia Mattiello ( contralto), Emanuele Giannino (tenore) e Carlo Agostini ( basso). Ingresso libero.