Loreggia: sagra di San Rocco

stampa

L’edizione della sagra di San Rocco di quest’anno coincide con il 40° anniversario di fondazione della Pro loco. Prima dell’avvento del sodalizio, la sagra era gestita da un apposito comitato parrocchiale che oltre alle attività prettamente liturgiche e parrocchiali gestiva anche gli altri aspetti. Con l’arrivo della Pro loco, gli impegni sono stati sempre più diversificati fino ad arrivare alla formula attuale. La parrocchia cura le attività inerenti la festa liturgica, la gestione della Pesca di beneficenza e altre attività seguite dalle associazioni parrocchiali, mentre la Pro loco con la collaborazione delle varie associazioni del paese, sovraintende alla gestione delle attività tipiche dei festeggiamenti della sagra paesana.

Il programma di quest’anno si svolgerà da venerdì 9 a domenica 18 agosto. 

Anche quest’anno il carnet dell’offerta è  nutrito e, pur tra gli impegni e i vincoli legati alle normative sulla sicurezza, è sempre più dedicato all’intrattenimento di quanti amano trascorrere qualche momento di svago assieme a famigliari, parenti e amici nella semplicità e nella tradizione della sagra paesana. Gli sforzi della Pro loco proseguono sulla scia del successo delle precedenti edizioni, a valorizzare e a consolidare il prestigio conquistato negli anni dallo stand gastronomico che sotto la guida  dello chef Alcide Candiotto propone piatti della tradizione locale con un occhio di riguardo per la cucina vegetariana e vegana. 

L’apertura dei festeggiamenti sarà, come da tradizione, dedicata alla  cena di Gran Galà che quest’anno sarà dedicata alla cucina toscana. Lo chef Alcide Candiotto ospita il collega Fabio Danzo.

La gara di torte fatte in casa “San Rocco Cake competition”, giunta quest’anno alla 6ª edizione, si terrà il 18 agosto e avrà come tema, “Il dolce della domenica”.

Tra gli eventi che compongono il programma, vi sono le serate di musica e di ballo, l’angolo della musica dal vivo dedicata ai giovani, la sfilata di auto e moto d’epoca, e, il pomeriggio del 13 agosto, un ricco programma di intrattenimenti e di giochi  dedicato ai bambini. La parrocchia partecipa ai festeggiamenti con l’allestimento della Pesca di beneficenza il cui ricavato sarà destinato al sostegno delle opere parrocchiali.

Sotto l’aspetto religioso, la sagra vivrà il suo momento più significativo con la festa della Madonna Assunta e con la celebrazione dei giubilei matrimoniali e di professione religiosa, giovedì 15 agosto, alle quali si aggiungerà venerdì 16  la tradizionale celebrazione in onore di san Rocco.