Italia

“Non tutti i lavori sono lavori degni”. A lanciare il grido d’allarme è il Papa, nel videomessaggio inviato ai partecipanti alla Settimana sociale nazionale, che si è aperta a Cagliari. Presenti anche quattro rappresentanti della diocesi di Treviso.Il card. Bassetti: "Nuovo patto sociale per il lavoro".

Annuale rapporto del centro studi per la scuola cattolica. Sono 8.322 le scuole paritarie cattoliche nel nostro Paese, i due terzi di tutte le paritarie, per un totale di oltre 611 mila alunni. Ma il sistema annaspa, messo sempre più a dura prova da difficoltà economiche che rischiano di far vacillare il pluralismo scolastico e la libertà di scelta educativa.

Da un lato, la manovra valida per i cittadini sarà quella approvata dal Parlamento entro il 31 dicembre e non quella uscita dal Consiglio dei ministri; dall'altro lato, lo stesso testo varato dal governo non è ancora del tutto definito nei dettagli e quindi le notizie sono quelle che si possono ricavare dal comunicato diffuso da Palazzo Chigi.

Un partecipante a nome del Forum Famiglie del Veneto racconta la recente Conferenza nazionale: ancora una volta la politica, dopo formali carezze, ha lasciato le famiglie a bocca asciutta e il tema delle politiche familiari è stato procrastinato ad un futuro indefinito e incerto.

Presentato a Roma, il 14° Rapporto Censis-Ucsi sulla comunicazione. Il 75,2% degli italiani usa Internet; l’86,9% il telefono cellulare. Sempre più diffusi social network e piattaforme online, ma la rivoluzione digitale dell’ultimo decennio ha riconfigurato anche i miti contemporanei.

Conclusa a Roma la Terza Conferenza nazionale sulla famiglia. Molte le analisi, i riconoscimenti e gli elogi dalla politica, molte anche le promesse ma le famiglie chiedono segnali concreti già dalla prossima legge di bilancio.

"la famiglia ha fatto in qualche modo da supplenza a quello che è il ruolo dello Stato e delle istituzioni”, ha detto il premier. Proposta del presidente Inps Boeri: "Occorre concentrarsi sul reinserimento lavorativo delle neomamme pensando all’estensione delle forme di decontribuzione previste per l’assunzione di giovani”.

Sei morti e due dispersi dei quali sono ancora in corso le ricerche. È il tragico bilancio del nubifragio che nella notte fra sabato e domenica si è abbattuto sul capoluogo toscano. La presidenza della Cei ha immediatamente stanziato un milione di euro dai fondi dell’8xmille per far fronte alla prima emergenza.

 Anche la Caritas, come il ministro dei trasporti Graziano Del Rio, ritiene che il tema non “debba essere centrato esclusivamente sul codice di condotta delle Ong ma sul salvataggio, perché al di là dei Codici c’è in gioco la vita umana, che è la nostra preoccupazione maggiore. E chi se ne prende la responsabilità?”.

Dopo l'afa il maltempo. Violenti temporali hanno colpito ieri tutto il Nord Italia. Trenta interventi e 51 persone soccorse è il bilancio del soccorso alpino per il maltempo lungo l'arco dolomitico. Nuovo allarme dei Coldiretti per i danni alle colture.

“Le forme politiche variano a seconda dei periodi storici e non c’è solo quella del partito unico. Senza dubbio, però, oggi tra molti cattolici si percepisce un bisogno, che a volte è un’aspettativa, di una nuova rappresentanza del mondo cattolico. Questo rimane un serio argomento di riflessione per il futuro”, ha detto in un'intervista il neo presidente della Cei.

"L'alta frequenza di fenomeni climatici anomali ci deve indurre ancora una volta ad andare oltre la logica emergenziale e a  mettere in campo interventi strutturali di manutenzione, risparmio, recupero e riciclaggio di una risorsa preziosa come l’acqua". Non usa mezzi termini il presidente di Coldiretti Roberto Moncalvo. Due miliardi i danni subiti dal comparto nel 2017. Gli agricoltori chiedono di poter fare la propria parte.

Il rinvio della legge sulla cittadinanza è una vittoria “dell’indecisione, una vittoria dell’incapacità di risolvere i problemi reali del Paese. Il diritto in questione non è un premio ma uno strumento fondamentale di integrazione”. A dirlo è mons. Gian Carlo Perego, direttore generale pro-tempore della Fondazione Migrantes e arcivescovo di Ferrara-Comacchio.

In Italia si stima che nel 2016 siano 1 milione e 619mila le famiglie residenti in condizione di povertà assoluta, nelle quali vivono 4 milioni e 742mila individui. A rivelarlo è oggi l’Istat, precisando che “rispetto al 2015 si rileva una sostanziale stabilità della povertà assoluta in termini sia di famiglie sia di individui”.

Sulla base dei dati Ucea, Coldiretti rileva che “nel primo semestre del 2017 in Italia sono caduti appena 251 millimetri di pioggia, ben il 30% in meno rispetto alla media di riferimento, che hanno causato una storica siccità e creato le condizioni per il diffondersi degli incendi”. 

Sono oltre 5 milioni i cittadini stranieri in Italia, l'8,3% della popolazione. L'insediamento stabile delle famiglie immigrate, che compensa il calo di natalità e l'invecchiamento della popolazione italiana, avrà effetti demografici e sociali sempre più importanti per la società italiana

“Quando il comandante dei Carabinieri di Asti ha avvisato il rettor maggiore, dicendo che la reliquia era stata ritrovata, abbiamo tirato un sospiro di sollievo”. Don Francesco Cereda, vicario del rettor maggiore dei Salesiani, commenta il ritrovamento del reliquiario contenente il cervello del santo fondatore dei Salesiani.

Nel campo del processo penale, in particolare, c’è chi fa risalire addirittura al 1999 il precedente intervento normativo non settoriale. Questo per dare la misura della portata della legge, che come tutti i provvedimenti complessi e con uno spettro così ampio è stata oggetto di valutazioni differenziate, anche radicalmente, non solo a livello politico ma anche da parte dei commentatori.

Nel suo discorso al Quirinale, il Papa chiede alla politica di "rafforzare i legami tra la gente e le istituzioni" e all'Italia di continuare ad esercitarsi in quella che Benedetto XVI ha definito "laicità positiva". Elogi al nostro Paese per accoglienza profughi e solidarietà alle popolazioni terremotate. Nuovo appello per il lavoro contro "investimenti speculativi". Lavoro e famiglia sono i due pilastri della società. 

Sotto i colpi della grande crisi la società italiana si è ulteriormente frammentata, soprattutto nei livelli più in difficoltà. Ci si è persi per strada la classe operaia e una buona parte della piccola borghesia e il solo reddito non può essere più un parametro sufficiente di analisi.

“Il lavoro costituisce una delle frontiere dell’evangelizzazione sin dagli inizi del cristianesimo”, e “per tornare a guardare con ottimismo al proprio futuro, l’Italia deve mettere il lavoro al primo posto”. È quanto scrive la Commissione episcopale Cei per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace nel Messaggio per il 1° maggio 2017. Lo sguardo alla Settimana nazionale di ottobre.

Primi risultati positivi per la proposta di legge inerente al testamento biologico. Pareri discordi nella Camera e il "Movimento per la vita" dichiara: "legge ambigua e confusa" che "introduce nei fatti il suicidio assistito".

“È estremamente pericoloso sganciare il concetto di accanimento terapeutico dai tre criteri di futilità, sproporzionalità e inappropriatezza” per “legarlo a un momento temporale, come prevede l’emendamento approvato oggi”. Obbligare il medico ad astenersi dalla somministrazione delle cure è pericolosissimo”. Lo dice Alberto Gambino, presidente di Scienza & Vita.

Il Documento di economia e finanza (Def) ha la funzione di fissare le coordinate generali, gli obiettivi e le opzioni di fondo del governo, che però troveranno concretizzazione solo nella legge di bilancio, da presentare in autunno, entro il 15 ottobre. E lì la partita sarà assai più dura e complessa.

La visita pastorale del Papa alla diocesi di Carpi, a una settimana dalla solenne riapertura al culto della cattedrale. L'appello di Francesco: “Non vengano mai meno la forza d’animo, la speranza e le doti di laboriosità che vi distinguono”. Benedette le "prime pietre" per quattro nuovi edifici. L'annuncio del vescovo Cavina: entro l'estate cominceranno i lavori nel duomo di Mirandola.