Italia

Il Governo non ha presentato il previsto disegno di legge, ma solo alcune linee guida prima di dare corpo al provvedimento. E il tema delle paritarie entra a far parte del provvedimento, attraverso la proposta delle detrazioni fiscali.

Sul palco anche il presidente del Veneto Luca Zaia. Nascosto tra i militanti invece il sindaco di Verona Flavio Tosi, che ha frenato sulla sua uscita dal Carroccio.

C'erano anche un centinaio di cooperatori trevigiani stamattina a Roma all'udienza privata che papa Francesco ha tenuto per Confcooperative, in occasione del settantesimoesimo di fondazione. In tutto erano presenti 7mila cooperatori, di cui 900 dal Veneto. Forti parole di Francesco su etica ed economia.

Il presidente della Cei, Angelo Bagnasco, ha presentato l'iniziativa di microcredito che consentirà l'erogazione di 100 milioni di finanziamenti grazie a un fondo di garanzia della Cei di 25 milioni provenienti dall'8x1000. Il cardinale: "Il Paese è in affanno, fatica ad interpretare la ripresa e a costruire il suo domani". L'impegno della Caritas Italiana.

Una piccola firma, un grande risultato: cade definitivamente il segreto bancario apposto dalla Svizzera nei confronti di depositi e correntisti italiani. Un muro eretto 37 anni fa, dietro il quale si è nascosta molta evasione fiscale italiana, e pure molto malaffare.

Il demografo Alessandro Rosina commenta i dati diffusi dall'Istat: 509mila nascite in Italia nel 2014, 5mila in meno rispetto al 2013. La denatalità, afferma l'esperto, indica "prima di tutto un problema di politiche inadeguate. Ma è anche vero che si tende a posticipare la natalità". Cala la fecondità anche tra le donne straniere.

Iniziativa promossa dalla Fondazione banco farmaceutico onlus, in collaborazione con Federfarma e Cdo Opere sociali. Coinvolte oltre 3.500 farmacie in 97 province e in più di 1.200 comuni. Nelle farmacie che partecipano all’iniziativa sarà possibile acquistare e donare farmaci da automedicazione che verranno destinati ai 1.576 enti caritativi convenzionati.

A rischio 200 testate e 3.000 posti nell'editoria non profit, al via la campagna nazionale "meno giornali meno liberi" per la riforma del settore e il pluralismo dell'informazione. Aderisce anche la Fisc con i settimanali cattolici.

Prezzi bassi, latte di provenienza straniera, riduzione dei margini di guadagno: settore lattiero-caseario in crisi in Italia, con molte aziende produttrici che stanno chiudendo. Manifestazioni in numerose piazze italiane e una lettera-appello di Coldiretti Treviso ai consumatori

All'Angelus le parole di papa Francesco: “Rivolgo il mio apprezzamento alle associazioni, ai movimenti e a tutti coloro che difendono la vita umana. Mi unisco ai vescovi italiani nel sollecitare ‘un rinnovato riconoscimento della persona umana e una cura più adeguata della vita, dal concepimento al suo naturale termine’”.

Nell’arco di tempo che va dall’inizio della fase di credit crunch (2011) sino alla fine del 2013, le Popolari hanno aumentato i prestiti alla clientela del 15,4 per cento; diversamente, quelle sotto forma di Spa e gli istituti di credito cooperativo hanno diminuito l’ammontare dei prestiti rispettivamente del 4,9 e del 2,2 per cento.

Coinvolte nella riforma anche la trevigiana Veneto Banca e la Popolare di Vicenza. Inevitabile la concentrazione che crea soggetti più grandi ma inevitabilmente più lontani dal territorio. Si rischia concretamente di consegnare dieci importanti banche (alcune ottime e solide) nelle mani della speculazione finanziaria.

Le due giovani non potevano essere abbandonate al loro destino, a quel crudo “se la sono cercata” o peggio “paghino le famiglie adesso”. Tuttavia, una riflessione ulteriore si impone e riguarda la lezione che dobbiamo trarre da questa vicenda, fortunatamente a lieto fine. 

In queste ore, al senatore a vita Giorgio Napolitano giunge il grazie di quanti hanno visto in lui un fedele servitore dello Stato. Volentieri ci aggiungiamo anche noi,

Nordest e Lombardia potrebbero tornare ad essere la locomotiva d'Italia e trainare il resto del Paese verso una fase positiva. Ne è convinta la Cgia di Mestre che analizzando i dati prevede un 2015 in ripresa, soprattutto a Nordest. Bene l'export, pochi invece gli investimenti

L'ultimo discorso di fine anno del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano non è stato solo un bilancio: nelle sue parole anche e soprattutto l’indicazione di un percorso. I toni più duri, il capo dello Stato li ha riservati alla corruzione. E ha citato papa Francesco

La prossima direttrice del Cern di Ginevra ha negato che la fisica possa portare da sola alla soluzione della domanda dell’esistenza di Dio: ricerca scientifica e religione non sono affatto antitetici: uno scienziato può essere benissimo credente, nonostante molti cerchino d’insinuare il contrario

Nel comunicato vaticano si legge che “l’attenzione si è soffermata, tra l’altro, sull’attuale contesto segnato da persistenti difficoltà di natura economica e sociale, con conseguenze negative soprattutto per l’occupazione dei giovani.

L’analisi controcorrente del politologo Roberto Cartocci: "Dal punto di vista del sistema complessivo occorre partire dall'alto e quindi dai luoghi nei quali si decide la destinazione dei fondi pubblici". Una moralità pubblica debole consente che "noti delinquenti siano sulla breccia rifacendosi una verginità".

Nonostante la crisi, o forse proprio a causa della crisi, la colletta promossa dalla Fondazione Banco alimentare ha segnato quest’anno un incremento del 2%. Con una raccolta complessiva di 9.200 tonnellate di cibo che verranno distribuite alle 8.898 strutture convenzionate operanti sull’intero territorio nazionale.

Il Pd vicne in Emilia Romagna e in Calabria con Bonaccini e Oliverio. Ma ad imporsi è soprattutto il partito del non voto, che in Emilia supera il 60 per cento.

Roberto Bolzonaro, vicepresidente del Forum delle associazioni familiari, commenta le ultime decisioni in tema di famiglia: l'eliminazione del tetto di 90mila euro come reddito familiare per poter usufruire del bonus bebé, il no alla rimodulazione del bonus fiscale in base ai carichi familiari e il ripristino del fondo per la non autosufficienza a 400 milioni.

La data è quella annunciata da tempo: domenica novembre ore 21.59. Samantha Cristoforetti sarà la prima astronauta italiana ad andare nello spazio. Dopo aver frequentato per anni la base aeroportuale trevigiana.