Italia

Lorenzon: "Renzi ha intuito che non ci sono soluzioni facili e a portata di mano e per questo ha trovato molto più semplice e comodo individuare un capro espiatorio cui dare le colpe".

La provocazione del presidente Francesco Zanotti: “Quasi non ci sono più lacrime per piangere e ci domandiamo se nei confronti della stampa locale in genere, qualcuno voglia la nostra morte”. La proposta: “Chiediamo che anche nei nostri confronti si porti il taglio dei contributi al 30%, così da lasciare un po’ di respiro ai giornali diocesani”.

Incidente sul lavoro in una ditta che si occupa del trattamento dei rifiuti speciali, la Co.Im.Po.  Sarebbe stato un mix incontrollato di sostanze chimiche a provocare le esalazioni.

Per Gianni Bottalico (Acli) è soprattutto necessario "un grande piano industriale per il lavoro, lo sviluppo, le grandi infrastrutture, la ricerca". E ancora: "Dobbiamo superare le politiche di austerità". Aperture dal Movimento cristiano lavoratori.

Il Forum delle famiglie: "Per fortuna c’è ancora chi difende la legalità in questo Paese, anche a rischio di diventare “politicamente scorretto”, il prefetto di Bologna ha infatti richiamato formalmente il sindaco che risponde con un rifiuto.

Monsignor Gianni Ambrosio, presidente della Commissione Cei per l'educazione, la scuola e l'università valuta lo sforzo per restituire centralità alla scuola. Ribadisce l'importanza dell'alleanza educativa, già evocata dalla Chiesa cattolica.

La rassicurazione di Giovanni Baglio, medico epidemiologo dell'Inmp (Istituto nazionale salute, migrazione e povertà). I poliziotti di cui parla Grillo non sono ammalati, ma semplicemente positivi al test. Il rischio legato alla popolazione straniera si è dimezzato. E poi chi è malato di Tbc non può reggere la fatica del viaggio verso l'Italia.

Una consultazione pubblica nella speranza che docenti e famiglie vogliano dare il loro contributo alla rivoluzione annunciata, da realizzarsi nel 2015. Alcuni pilastri: scomparsa dei supplenti e del precariato storico con l’assunzione, fra un anno, di quasi 150mila docenti; assunzione di abilitati solo attraverso i concorsi; scatti di stipendi per merito.

Nel 2014 sono aumentati del 18% gli italiani che non gettano cibi scaduti anche per colpa della crisi. Con più di otto italiani su dieci che non buttano il cibo scaduto, al rientro dalle vacanze quest‘anno è allarme in dispensa dove è necessario fare le necessarie verifiche.

Oggi a 250 bambini, in rappresentanza di tutti quelli che hanno vissuto le giornate del Meeting, saranno consegnati altrettanti palloncini sui quali verranno attaccati i biglietti di pace scritti e poi tradotti in arabo e inglese. Ogni bambino poi lascerà volare al cielo il suo, dalla propria casa, dal giardino, dal parco, dalla spiaggia o dal luogo che più preferisce

Rapporto dell'istituto Toniolo: il 45% degli intervistati dichiara di non saper nulla di "Garanzia Giovani" e tra i Neet circa il 22% lo conosce abbastanza o molto bene lo strumento. Per il il 60% tra tre anni la propria situazione sarà di poco o per nulla migliore rispetto ad oggi.

Scontro tra il ministro dell'Interno Alfano e la Commissione Ue sull'emergenza sbarchi sulle coste italiane. Frontex non può sostituire Mare nostrum perché non ha mezzi, dice il portavoce della Commissione

Ministero dell'Istruzione e Associazione nazionale partigiani insieme per una serie di progetti in occasione del 70° anni della Liberazione, che si celebrerà il 25 aprile 2015

Secondo i dati del sondaggio condotto dallo Studio Idea Tolomeo per conto di Confartigianato Marca Trevigiana, il 60% del campione di imprenditori associati interpellati assegna un voto gravemente insufficiente all’operato generale del Governo. In cima alle priorità il costo del lavoro

La sen. Puppato: "Ora avanti". Le Acli: Sebbene il vero cambiamento di cui necessita il Paese si giochi sul piano delle politiche economiche e sociali, con una legge di stabilità 2015 capace di interrompere la recessione causata dalle politiche di austerità, il voto sulle riforme al Senato rappresenta un segnale nel complesso positivo”.

E’ andata molto peggio del previsto; l’ipotesi in assoluto più negativa consisteva nella recessione, ma con un calo del Pil contenuto nella misura dello 0,1 per cento. Gli artigiani: semplificazione resta la parola magica non ancora attuata.

Gli obiettivi indicati: lo sradicamento della povertà, la riduzione delle disuguaglianze, l'affermazione dei diritti umani e della dignità degli individui - compresa l'uguaglianza di genere e le pari opportunità - la prevenzione dei conflitti e il sostegno ai processi di pacificazione.

 "Ad un primo esame i vigneti presenti nel bacino idrografico non hanno evidenziato dissesti idraulico-agrari tali da poter incidere nell'evoluzione della calamita'. Allo stato attuale si sono verificati solo smottamenti circoscritti e comunque lontani dai torrenti", dicono gli esperti sulla tragedia di Refrontolo. 

Aldo Morrone esclude la possibilità di contagio: ''I migranti non provengono da quelle aree''. In qualità di esperto del ministro della Salute, è al lavoro sulle navi della Marina Militare: ''Buona la condizione di salute dei migranti. Lo shock maggiore, così come la principale causa di morte, è dovuto al viaggio in condizioni disperate''.

Sconcerto nell’opinione pubblica per provvedimenti annunciati e poi ritirati dal Governo Renzi, quali il prepensionamento di 4mila insegnanti oppure il limite a 68 anni per docenti universitari e primari anch’esso ritirato. Intervista a Pier Paolo Baretta, sottosegretario all'Economia. Che svela i progetti del Governo sulla previdenza.

Continuano ad essere tante le reazioni dopo la valanga d’acqua del torrente Lienza, che ha travolto l’area del Molinetto della Croda. Il dibattito si concentra sulle possibili cause e chiama in causa anche le coltivazioni intensive di vigneti di prosecco. Ecco le principali reazioni.