Italia
stampa

Attraverso le mascherine i mille volti della solidarietà

Mentre i Comuni della Marca sono impegnati nella distribuzione delle mascherine arrivate dalla Regione e prodotte da Grafiche Venete, continua la solidarietà dei cittadini e nuclei familiari di origine cinese che offrono il loro aiuto nella difficile situazione donando i quanto mai preziosi dispositivi di protezione individuale.

Parole chiave: mascherine (23), solidarietà (184), coronavirus (936), treviso (2070)
Attraverso le mascherine i mille volti della solidarietà

Mentre i Comuni della Marca sono impegnati nella distribuzione delle mascherine arrivate dalla Regione e prodotte da Grafiche Venete, continua la solidarietà dei cittadini e nuclei familiari di origine cinese che offrono il loro aiuto nella difficile situazione donando i quanto mai preziosi dispositivi di protezione individuale.

Ad Altivole una imprenditrice di origini cinesi e residente in Veneto da quasi 25 anni ha donato tremila mascherine alla cittadinanza. La sindaca Chiara Busnardo ha dichiarato che verranno consegnate casa per casa dalla Protezione civile. Ce ne sarà una per ogni nucleo familiare e verranno lasciate nella cassetta della posta. Valentina, questo il nome della quarantasettenne autrice del generoso gesto, verrà ringraziata pubblicamente durante un Consiglio comunale quando l’emergenza sarà finita. Nel frattempo sono numerosi i cittadini che hanno espresso la loro riconoscenza tramite la pagina Facebook della sindaca Busnardo.

Un consistente numero di mascherine è arrivato anche a Villorba, grazie all’associazione regionale Cinese in Veneto, con sede a Padova. A interessarsi del Comune è stata Giulia Chen Dong, proprietaria del boowling di Villorba, che ha organizzato la consegna. Il primo cittadino Marco Serena ha destinato parte della donazione al personale di servizio della residenza per anziani Casa Marani e a quello di Contarina. Le altre verranno distribuite a domicilio ai residenti del Comune assieme a quelle della Regione e ad altre donazioni arrivate da Grafiche Tintoretto.

Anche a Valdobbiadene nelle settimane scorse la solidarietà dei cittadini cinesi si è fatta sentire: dopo il racconto del professore universitario e designer Giampietro Gai che aveva ricevuto un’inaspettata donazione di 300 mascherine da una sua cliente cinese, poi donate al Comune di Valdobbiadene, è emerso che un’altra impresa dell’area ha ricevuto da alcuni clienti cinesi tremila mascherine, distribuite fra i dipendenti e i familiari. Infine a Quero, i dispositivi provenienti dalla Cina sono stati in parte distribuiti fra i dipendenti di un’azienda e in parte donati a un ente benefico del Comune bellunese.

La società cinese dell’elettrodomestico Haier Ac Italy Trading Spa, con una sede a Revine Lago, ha donato 5mila mascherine chirurgiche e 100 tute protettive all’ospedale di Vittorio Veneto.

Oltre alle grandi donazioni esistono anche tanti piccoli gesti di solidarietà di vicinato, più che mai apprezzati in un momento in cui, costretti alla distanza fisica, ci si trova a essere vicini agli altri in maniera diversa, senza tuttavia far mancare atti di generosità nei confronti del prossimo.

A Treviso una famiglia cinese residente in via Benedetto Marcello, nel quartiere di Monigo, ha distribuito mascherine arrivate dalla Cina e destinate agli “amici italiani” a tutti i vicini di casa, tra cui molti anziani e anche persone malate per cui la protezione è fondamentale.

Inoltre gli inquilini di un palazzo in viale Orleans nei giorni scorsi scendendo in pianerottolo hanno trovato una sorpresa: uno scatolone pieno di mascherine e un biglietto firmato dalla famiglia cinese del palazzo che offriva a tutti i dispositivi. Così ogni nucleo familiare ha potuto avere qualche mascherina in tutta sicurezza e ha ringraziato lasciando il suo personale messaggio nel foglio accanto allo scatolone. Un nuovo modo di comunicare nell’attesa di potersi ringraziare di persona e una dimostrazione di solidarietà che difficilmente sarà dimenticata e servirà a rinsaldare l’integrazione una volta terminata l’emergenza sanitaria.

Tutti i diritti riservati
Attraverso le mascherine i mille volti della solidarietà
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento