Italia
stampa

Coronavirus: la discesa è una realtà, ma dal Veneto dati in chiaroscuro, con 31 morti di cui 8 nel Trevigiano

In Veneto anche nel corso della giornata è continuato il calo dei pazienti in terapia intensiva: meno 8, che si aggiungono ai meno 19 della notte. Calano anche i ricoverati non critici (-19 nelle 24 ore), che ora sono 1.558. Non sono pochi neppure oggi i decessi e i contagi. Le vittime sono 31, di cui ben 8 negli ospedali trevigiani (3 al Ca' Foncello, 2 a Vittorio Veneto, uno ciascuno a Conegliano, Oderzo e Castelfranco.

Parole chiave: coronavirus (936), dati (69), bollettino (52)
Coronavirus: la discesa è una realtà, ma dal Veneto dati in chiaroscuro, con 31 morti di cui 8 nel Trevigiano

“Ad oggi sono attualmente positive 94.067 persone in Italia con un incremento di soli 880 pazienti rispetto a ieri, l’incremento più basso registrato dal 10 marzo. Si allenta anche la pressione sugli ospedali: registriamo un decremento di 106 pazienti in terapia intensiva, che porta oggi a un totale di 3.792 pazienti ricoverati in terapia intensiva, e di 258 ricoverati con sintomi, per un totale di 28.718 ricoverati con sintomi. La maggior parte dei pazienti positivi (65%) resta in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi: 61.556. I nuovi deceduti registrati sono 604. Il totale dei pazienti guariti è di 24.392, 1.555 in più rispetto a ieri”. Lo ha detto, stasera, Angelo Borrelli, capo del Dipartimento della Protezione civile, nella conferenza stampa serale, a Roma. Borrelli ha anche aggiornato sulla cifra raggiunta con le donazioni sul conto corrente creato ad hoc dalla Protezione civile: 110.155.000. “Ad oggi abbiamo speso oltre 19 milioni di euro per ventilatori e dispositivi di protezione individuale”, ha precisato. Il capo Dipartimento ha poi ricordato anche che oggi è la Giornata mondiale della salute, rivolgendo un pensiero particolare agli “operatori del Servizio sanitario impegnati ogni giorno nella cura e per fronteggiare il virus. Stanno dando il massimo per tutelarci: medici, infermieri e personale sanitario. Un abbraccio ai familiari a quanto sono deceduti in questo servizio”.
Ad oggi in Italia sono stati 135.586 i casi totali di contagiati, mentre i deceduti sono 17.127.

In Veneto anche nel corso della giornata è continuato il calo dei pazienti in terapia intensiva: meno 8, che si aggiungono ai meno 19 della notte. Calano anche i ricoverati non critici (-19 nelle 24 ore), che ora sono 1.558. Non sono pochi neppure oggi i decessi e i contagi. Le vittime sono 31, di cui ben 8 negli ospedali trevigiani (3 al Ca' Foncello, 2 a Vittorio Veneto, uno ciascuno a Conegliano, Oderzo e Castelfranco.

I nuovi contagi sono 323, in aumento rispetto a ieri. In totale sono 12.021 le persone risultate positive dall'inizio dell'epidemia. 30 nuovi casi si sono registrati nel Trevigiano durante la giornata, non pochi rispetto al trend degli ultimi giorni.

Fonte: Comunicato stampa
Sir
Coronavirus: la discesa è una realtà, ma dal Veneto dati in chiaroscuro, con 31 morti di cui 8 nel Trevigiano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento