Italia
stampa

In Veneto i numeri tornano a salire: oggi cinque decessi e otto nuovi contagi

Il totale, da inizio epidemia, sale a 1.987. Si registra anche un nuovo (unico) paziente positivo in terapia intensiva, dove ci sono ancora anche 12 pazienti negativizzati. Diminuisce di due unità, invece, il numero in area non critica: 36 i positivi ricoverati, 222 i negativizzati. In Italia meno di 200 ricoverati in terapia intensiva.

Parole chiave: coronavirus (936), veneto (545), dati (69)
In Veneto i numeri tornano a salire: oggi cinque decessi e otto nuovi contagi

Il segnale, al momento, non inquieta in modo forte le autorità regionale. Eppure, dopo giorni caratterizzati dal segno meno, oggi i dati del contagio di Covid-19 nella nostra regione mostrano tutti un aumento, sia pure leggero.

A cominciare dal dato più drammatico, quello dei decessi: ben cinque, da stamattina, negli ospedali veneti, tra cui due a Cittadella e uno a Camposampiero. Il totale, da inizio epidemia, sale a 1.987. Si registra anche un nuovo (unico) paziente positivo in terapia intensiva, dove ci sono ancora anche 12 pazienti negativizzati. Diminuisce di due unità, invece, il numero in area non critica: 36 i positivi ricoverati, 222 i negativizzati.

E salgono anche i nuovi contagi: 8 rispetto a 24 ore fa, tra cui uno a Treviso e uno a Venezia. Infine, dopo molti giorni, torna a salire il dato delle persone attualmente positive: 721, contro i 718 di stamattina. (B.D.)

 

I dati nazionali: meno di duecento pazienti in terapia intensiva

“Sono sotto i 200 i pazienti in terapia intensiva”: lo evidenzia una nota del Dipartimento della Protezione civile, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio. “A oggi, 16 giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 237.500, con un incremento rispetto a ieri di 210 nuovi casi”, ricorda la nota. “Il numero totale di attualmente positivi è di 24.569, con una decrescita di 1.340 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 177 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 30 pazienti rispetto a ieri. 3.301 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 188 pazienti rispetto a ieri. 21.091 persone, pari all’86% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi”.
Rispetto a ieri “i deceduti sono 34 e portano il totale a 34.405”, mentre “il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 178.526, con un incremento di 1.516 persone rispetto a ieri”.
Nel dettaglio, “i casi attualmente positivi sono 15.233 in Lombardia, 2.450 in Piemonte, 1.405 in Emilia-Romagna, 718 in Veneto, 463 in Toscana, 242 in Liguria, 1.129 nel Lazio, 601 nelle Marche, 273 in Campania, 353 in Puglia, 64 nella Provincia autonoma di Trento, 806 in Sicilia, 99 in Friuli Venezia Giulia, 468 in Abruzzo, 93 nella Provincia autonoma di Bolzano, 18 in Umbria, 33 in Sardegna, 10 in Valle d’Aosta, 36 in Calabria, 65 in Molise e 10 in Basilicata”. (G.A.)

In Veneto i numeri tornano a salire: oggi cinque decessi e otto nuovi contagi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento