Italia
stampa

Ordinanza di Zaia: "Tutti con guanti e mascherina". Zero contagi nella Marca trevigiana, ma in Italia superati i 20mila morti

 La giornata di Pasquetta ci porta questo dato di speranza, assieme al terribile superamento di quota ventimila morti in tutta Italia e all’ordinanza con la quale il presidente Luca Zaia si allinea parzialmente al Governo sulle passeggiate, togliendo il limite dei 200 metri da casa, ma ordina a chiunque esce di farlo con mascherina e guanti.

Parole chiave: guanti (2), mascherine (23), luca zaia (154), coronavirus (936), dati (69), bollettino (52)
Ordinanza di Zaia: "Tutti con guanti e mascherina". Zero contagi nella Marca trevigiana, ma in Italia superati i 20mila morti

Zero contagi in 24 ore in provincia di Treviso, 118 in tutto il Veneto, il minimo da diverse settimane a questa parte. La giornata di Pasquetta ci porta questo dato di speranza, assieme al terribile superamento di quota ventimila morti in tutta Italia e all’ordinanza con la quale il presidente Luca Zaia si allinea parzialmente al Governo sulle passeggiate, togliendo il limite dei 200 metri da casa, ma ordina a chiunque esce di farlo con mascherina e guanti.

 

L’ordinanza di Zaia

“L’emergenza non è finita – ha tenuto a precisare il Presidente del Veneto illustrando l’ordinanza. In effetti non sono molte le novità rispetto alla precedente, le novità più importanti sono, appunto, i criteri sulle passeggiate e quella su mascherine o quanti. “Se proprio non si trovano- aggiunge Zaia - si usino un foulard e del gel igienizzante”.

Quella dell’eliminazione del limite dei 200 metri per le uscite “è un atto di grande fiducia nei confronti della popolazione”, ma resta il fatto che, come dice il Decreto del Governo, ci si deve spostare in prossimità della propria abitazione.

In ottemperanza al decreto governativo, riaprono cartolerie, librerie e negozi di abbigliamento per bambini, ma in Veneto potranno farlo solo due giorni alla settimana, esclusi festivi e prefestivi.

 

I dati in Veneto

Il dato più significativo, nelle 24 ore, a partire dalle 17 di ieri e sommando i numeri dei due bollettini regionali (delle 8 e delle 17) è quello dei nuovi contagi nella nostra regione: sono 118 in tutto il Veneto, 36 a Padova, 24 a Venezia e, appunto, neppure uno nella Marca trevigiana. Il totale dei positivi sale a 14.288, quello dei pazienti attualmente positivi si attesta a 10.710, in leggera discesa rispetto ai giorni scorsi. Scende anche il numero dei pazienti: 240 in terapia intensiva (meno 6 rispetto alle 17 di ieri), 1.420 in area non critica (in realtà il calo, in questo caso, di una sola unità). A ricordarci la gravità della situazione è il numero dei decessi, seppure anch’esso in calo: 24 nelle 24 ore, 14 da stamattina. Tra questi, una vittima all’ospedale di Conegliano. Sale a 899 il numero complessivo dei decessi in regione. In calo anche le persone in isolamento domiciliare: sono 17.902.

 

I dati nazionali

Secondo quanto riferisce l’Ansa, citando il punto quotidiano della Protezione civile, calano ancora, per il decimo giorno consecutivo, i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.260 i pazienti nei reparti, 83 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.143 sono in Lombardia, 33 in meno rispetto a ieri. Dei 103.616 malati complessivi, 28.023 sono ricoverati con sintomi, 176 in più rispetto a ieri, e 72.333 sono quelli in isolamento domiciliare. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile. Sono complessivamente 103.616 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento di 1.363 rispetto a ieri, quando l'incremento era stato di 1.984.  Sono 35.435 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 1.224 più di ieri. "Siamo ancora in fase uno - precisa Giovanni Rezza dell'Istituto superiore di sanità - non c'è dubbio. Segnali positivi ci sono ma il numero dei morti è ancora elevato perché è da attribuire a contagi precedenti. I numeri diminuiscono lentamente perché si riferiscono ai contagi". "Al momento - spiega poi il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli - qualsiasi ipotesi di riapertura è prematura".

Fonte: Ansa
Comunicato stampa
Tutti i diritti riservati
Ordinanza di Zaia: "Tutti con guanti e mascherina". Zero contagi nella Marca trevigiana, ma in Italia superati i 20mila morti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento