Italia
stampa

Stato d'emergenza fino al al 15 ottobre

“Il Governo, qualora venisse confermata qui alla Camera, si atterrà” alla “indicazione temporale” relativa alla risoluzione approvata ieri al Senato che “propone il 15 ottobre” come data per la proroga dello stato di emergenza. Lo ha affermato nell’aula della Camera, mercoledì scorso, il presidente Giuseppe Conte, presidente del Consiglio.

Parole chiave: stato d'emergenza (1), governo conte (64), covid-19 (20), coronavirus (786)
Stato d'emergenza fino al al 15 ottobre

“Il Governo, qualora venisse confermata qui alla Camera, si atterrà” alla “indicazione temporale” relativa alla risoluzione approvata ieri al Senato che “propone il 15 ottobre” come data per la proroga dello stato di emergenza. Lo ha affermato nell’aula della Camera, mercoledì scorso, il presidente Giuseppe Conte, presidente del Consiglio.

“Nel dibattito c’è stato qualche fraintendimento”, e “qualcuno ha detto” che la scelta di prolungare lo stato d’emergenza è stato prorogato per reprimere il dissenso”, ma si tratta di “affermazioni gravi che non hanno nessuna corrispondenza con la realtà”, ha detto il premier, che ha proseguito: “Non sto dicendo ovviamente che è preclusa una valutazione politica - anzi siete chiamati a farla qui in questa sede -, voglio dire che il Governo sta operando questa valutazione della necessità della proroga” dello stato d’emergenza “sulla base di mere istanze organizzative, operative, non certo perché si vuole fare un uso strumentale, come qualcuno si è spinto ad affermare, perché ad esempio si vuole assumere un atteggiamento liberticida, si vuole reprimere il dissenso, si vuole tenere la popolazione in uno stato di soggezione”.

La scelta del Governo è stata vivacemente contestata dalle opposizioni e il leader della Lega Nord Matteo Salvini ha manifestato tale disagio al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Fonte: Dire
Stato d'emergenza fino al al 15 ottobre
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento