Mondo
stampa

I Greci ascoltano Tsipras e dicono no al piano dell'Europa

Sventolano le bandiere greche a piazza Syntagma, davanti al parlamento di Atene, dove la folla si sta assembrando dal tardo pomeriggio e dove le ultime proiezioni che danno la vittoria del "no" al referendum attorno al 60% sono state accolte da festeggiamenti e dai clacson delle automobili. Mattarella: "Prendere atto con rispetto".

Parole chiave: grecia (12), referendum (97), tsipras (6), europa (89)
I Greci ascoltano Tsipras e dicono no al piano dell'Europa

Sventolano le bandiere greche a piazza Syntagma, davanti al parlamento di Atene, dove la folla si sta assembrando dal tardo pomeriggio e dove le ultime proiezioni che danno la vittoria del "no" al referendum attorno al 60% sono state accolte da festeggiamenti e dai clacson delle automobili. La situazione è comunque assolutamente tranquilla, anzi, l'atmosfera è festosa, in una città dove i turisti continuano ad aggirarsi quasi ignari degli eventi. Unica nota che lascia intravedere qualche timore da parte delle autorità, la presenza, a molti angoli di strada, di poliziotti e anche soldati in pieno assetto antisommossa.

 "I cittadini greci hanno preso oggi, con il referendum, una decisione della quale occorre, in primo luogo, prendere atto con rispetto. Una decisione, tuttavia, che proietta, oltre ad Atene, la stessa Unione Europea verso scenari inediti, che richiederanno a tutti, sin d'ora, senso di responsabilità, lungimiranza e visione strategica". Lo ha affermato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, commentando in una nota i risultati in base ai quali si profila la vittoria del no al referendum in Grecia. "Quella stessa visione - ha proseguito il capo dello Stato - che ha condotto diciannnove Paesi all'adozione di una moneta comune, con la cessione di sovranità liberamente e consapevolmente scelta da parte di ciascuno Stato aderente, sapendo che ogni modifica delle sue regole passa attraverso una discussione collegiale tra pari. "La Grecia fa parte dell'Europa e, nei confronti del suo popolo, non deve venir meno la solidarietà degli altri popoli dell'Unione", ha anche sottolineato il presidente. "Questi - ha proseguito - saranno certamente, nei prossimi giorni, i principi ispiratori dell'azione dell'Italia e mi auguro anche dei rappresentanti del popolo greco, degli altri partners europei e delle Istituzioni dell'Unione".

Fonte: Asca
I Greci ascoltano Tsipras e dicono no al piano dell'Europa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento